“Come mai tanto accanimento contro un consigliere di opposizione? La mia solidarietà (non di partito) a Pagliani”

di Andrea Nanetti*

4/12/2016 – Non è per “solidarietà di partito” che esprimo vicinanza a Pagliani, visto che da tempo sono uscito da quell’ambiguo “partitino” di Forza Italia.

Andrea Nanetti

Andrea Nanetti

Il “caso Pagliani” sembrerebbe proprio uno “specchietto per le allodole” funzionale a distrarre l’opinione pubblica dai veri responsabili. Comunque mezza Reggio si domanda come mai tanto accanimento verso un consigliere comunale dell’opposizione, che anche volendo pochissimo avrebbe potuto per “far lavorare” le aziende dell’Ndrangheta e perché invece tra gli amministratori che hanno permesso a quelle imprese di infiltrarsi costruendo ovunque, nessun inquisito?
Tuttavia esprimo fiducia nella magistratura giudicante, che ha già pienamente assolto Pagliani per due volte.
*Già Consigliere comunale (PdL) a Correggio
Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *