A 96 anni mette in fuga un truffatore
Eccome se servono le lezioni dei Carabinieri…

18/12/2016 – Un signore di Gualtieri dalla bella età di 96 anni ha sventato un furto in casa sua, mettendo a frutto  la lezione anti-raggiri dei carabinieri, che da tempo vanno nelle sale civiche, nei circoli, nelle chiese per spiegare agli anziani come non cadere nelle trappole di truffatori e malintenzionati. Nel tardo pomeriggio di ieri, nel paese di Ligabue,  uno sconosciuto in divisa qualificatosi come agente della polizia municipale si è presentato all’abitazione di un anziano di 96 anni  ed è riuscito a entrare in casa. “Devo verificare se  c’è una perdita di gas.” Queste le parole del malvivente che hanno fatto drizzare le orecchie dell’uomo, edotto delle tecniche utilizzate proprio per raggirare e derubare gli anziani.

Ora chiamo i carabinieri, lei è un truffatore!” : questa la risposta del vegliardo, che ha subito capito con chi aveva a che fare e non ha temuto di dover affrontare anche reazioni violente. L’effetto è stato quello voluto: il delinquente ha guadagnato la porta e si è dileguato.  I militari si sono subito precipitati presso l’abitazione dell’uomo raccogliendo le prime informazioni ed avviando le ricerche del malfattore fuggito a mani vuote.

I carabinieri colgono l’occasione per ricordare a tutti gli anziani di diffidare degli sconosciuti chiamando nei casi dubbi il 112. E anche di non fidarsi anche quando si presenta alla porta qualcuno in divisa: chiamare sempre le forze dell’ordine, se non altro per una verifica.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *