“Un giocatore perde sempre”: Matteo Iori parla di gioco d’azzardo a Scandiano

8/11/2016 – “Gioco d’azzardo: come quando e perché?” è il tema della conferenza in programma giovedì 10 novembre alle 18 nella biblioteca dell’Ospedale “Magati” di Scandiano: l’iniziativa, organizzata dall’Unione comunale Tresinaro Secchia, sarà coordinata da Matteo Iori, presidente del Centro Sociale Papa Giovanni XXIII.

Si tratta di un incontro per sensibilizzare e prevenire, all’interno di un progetto che prevede la formazione dei medici di medicina generale, dei volontari della Croce Rossa e Acat di Scandiano.

Slogan dell’iniziativa, che è aperta a tutta la cittadinanza, è “Io non mi azzardo: quando il gioco non è più un gioco”, perché, come dicono i promotori, « Un giocatore perde sempre. Perde denaro, dignità e tempo. E se vince tesse intorno a sé una tela di ragno. »

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Fausto Poli Rispondi

    10/11/2016 alle 21:49

    Si’, prima gli fai le sale gioco poi li curi in comunita’. Bello bellissimo.

    Altra sala a Sant’Ilario, megagalattica. Poi se perdono la casa, vanno da Iori ?

    Troppe liberalizzazioni, come sempre amministrazione a livello nazionale latente.

    Le sale gioco vanno messe qualcuna, non ammassificate.

    Prevenire mai, vero ?

    Spero che i giocatori dei vidieopoker si stufino e vadano a giocare a briscola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *