Stasera match di Europa League ( h. 19) da non fallire per il Sassuolo.
Al Mapei arriva il Rapid Vienna.

di Carlo Codazzi – Il Sassuolo ospita stasera, alle 19, il Rapid Vienna al Mapei con l’infermeria piena. La partita è una tappa che i i neroverdi non possono fallire se vogliono prosegure il cammino in Europa. europa-league-logoChi uscirà sconfitta dalla sfida di stasera tra le seconde del girone F di Europa League vedrà le proprie chances di qualificazione ai sedicesimi ridotte al lumicino. Sassuolo e Rapid Vienna sono appaiate a 4 punti staccate di 2 lunghezze dalla capolista Genk e precedono l’Athletic Bilbao fanalino di coda a quota 3 punti.

Eusebio di Francesco affronta uno snodo cruciale della stagione di neroverdi senza uomini importanti e con il centrocampo in piena emergenza. Fermi ai box nomi “pesanti” quali Berardi, Cannavaro, Magnanelli e Missiroli cui si somma Letschert. L’infermeria zeppa alza l’asticella delle diccoltà da superare questa sea contro una formazio e che all’andata, al “Prater” di Vienna, ha creato parecchi problemi ai ragazzi di Di Francesco che hanno agguantato il pair solo grazie a duna clamorosa autorete di un difensore avversario. A seguito del Rapid sono annunciati oltre 2.000 tifosi austriaci.

Di Francesco è stato costretto a convocare 3 ragazzi della primavera, classe 1998, per avere 18 giocatori nella lista da fornire alla Uefa per il match valevole per la 4^ giornata della prima fase di Europa League. Il tecnico sembra orientato a schierare una difesa a 3 che dovrebbe essere composta da Acerbi, Gazzola e Peluso. A metà campo dovrebbero agire Biondini e Ragusa, in qualità di interditori, ai fianchi di Pellegrini che sta via via affermandosi come un leader del team neroverde. Sulle fasce Adjapong a sinistra e Lirola a destra, in attacco spazio alla coppia Matri-Defrel. Di Francesco si augura di vedere molto pubblico sugli spalti del Mapei a sostenere i suoi uomini chiamati a riscattare la sconfitta subita dalla Lazio domenica scorsa.

Le probabili formazioni.

Sassuolo (3-5-2): Consigli; Gazzola, Acerbi, Peluso; Lirola, Biondini, Pellegrini, Ragusa, Adjapong; Matri, Defrel. All. Di Francesco.

Rapid Vienna (4-2-3-1): Strebinger; Pavelic, Dibon, Schosswendter, Schrammel; Mocinic, Schwab; Murg, Schaub, Traustason; Joelinton. All. Buskens.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *