Profughi, Prampolini sferza la destra
“Sono pronta a ospitare bimbi orfani in fuga”

di Pierluigi Ghiggini
31-10-2016 – «Io sono disponibile ad ospitare bambini orfani che scappano dalle guerre.  E adesso ripudiatemi pure!».
Un post scritto con il cuore e con la furia dell’indignazione, quello che ieri Donatella Prampolini ha pubblicato su Fb in difesa di Paolo Brunazzi, in arte Oracle King, il bluesman e consigliere di una lista civica di centro-destra a Cadelbosco che nel suo b&b ospita sei richiedenti asilo pakistani.

Donatella Prampolini Manzini

Donatella Prampolini Manzini

L’intervista a Brunazzi pubblicata domenica  dalla Voce di Reggio Emilia e da Reggio Report ha creato un putiferio nel mondo del centro-destra reggiano, che nei social network si è diviso, più contro che a favore della scelta di Oracle King.
Dunque nella sua pagina Facebook è intervenuta la presidente di Confcommercio Reggio (e vicepresidente nazionale) che si trova in convalescenza dopo un intervento. Prampolini, il cui orientamento a centro-destra è noto, ha preso le difese di Brunazzi a spada tratta, ma si è spinta oltre sino ad aprire, in poche righe, un fronte di dibattito su cos’è oggi il centro-destra e cosa invece dovrebbe essere.
Non usa giri di parole: «Basta essere schiavi delle stronzate del passato, dei cliché e del bisogno di cercare consenso attraverso i sentimenti più torbidi e disumani!». E conclude annunciando, appunto,  di essere disponibile a ospitare bambini orfani in fuga dalle guerre.
«Ho un ruolo pubblico, quindi sono consapevole che con questo post mi attirerò le ire di molti, ma non posso rimanere insensibile davanti a certe prese di posizione – scrive Donatella Prampolini Manzini –  Il mio passato politico parla molto chiaro sulla mia inclinazione politica, quindi ritengo di avere il diritto di dire ciò che sto per dire.
Oggi in Italia manca un centrodestra credibile, tanto che abbiamo delegato un governo di centro sinistra a fare cose molto più a destra di quanto abbiano mai fatto Berlusconi o Fini».
Una premessa «per inquadrare bene ciò che sto per dire».
Perché «se il centrodestra italiano non esce dai luoghi comuni e non entra nell’era moderna, con nuovi problemi e nuove soluzioni, ebbene, ci terremo Renzi o Grillo per molto molto tempo. Mi riferisco al problema immigrati».
E giù legnate: «Come cavolo si fa a mettere in croce un consigliere di centrodestra solo perché ha deciso di accogliere dei profughi? Stiamo impazzendo? Vogliamo continuare ad alimentare il falso ideale della sinistra accogliente e dellala destra insensibile alle tragedie? Ma scherziamo?»
C’è un problema di immigrazione ? «Sì! – dice la presidente di Confcommercio –
Occorrerebbe una politica estera che davvero sia in grado di bloccare gli arrivi? Sì!
Bisogna rimandare indietro gli immigrati che non sono profughi ed evidentemente vengono in italia a cercare lavoro (che oggi non c’è)? Sì!
È sbagliato confiscare strutture ricettive da dare agli immigrati, rischiando di mandare sul lastrico gli imprenditori che si ritrovano a non riuscire più ad ospitare turisti ? Sì!».

Paolo Brunazzi "Oracle King" con i suoi ospiti pachistani

Paolo Brunazzi “Oracle King” con i suoi ospiti pachistani

Ma «poi c’è il tema della tragedia umanitaria!
Ci sono persone, bambini, che scappano da situazioni disumane, non possiamo fare finta di niente. Non possiamo sparargli in mare, come sento dire da qualche disgraziato! Questi non è di sinistra, è di buonsenso! Basta essere schiavi delle stronzate del passato, dei cliché e del bisogno di cercare consenso attraverso i sentimenti più torbidi e disumani».
E conclude: «Io sono disponibile ad ospitare bambini orfani che scappano dalle guerre. Adesso ripudiatemi pure!».
Prampolini e Bonazzi non sono i primi esponenti del centro destra reggiano a impegnarsi per l’emergenza umanitaria. L’ex sindaco di Guastalla Giorgio Benaglia, di professione pediatra, è stato più volte in missione di soccorso, con Medici senza Frontiere  sulla navi della Marina Militare nel canale di Sicilia.
Ma nessuno, prima di Prampolini, aveva parlato così chiaro e forte sulle idiosincrasie dominanti in larga parte del centro destra.
Il suo post ha ricevuto decine di Mi Piace e suscitato una ridda di commenti, favorevoli e contrari. Decine i Mi Piace, tra cui quello del coordinatore regionale di Forza Italia Massimo Palmizio. Una dibattito, finalmente si è aperto anche nel centro-destra reggiano.

Be Sociable, Share!

2 risposte a Profughi, Prampolini sferza la destra
“Sono pronta a ospitare bimbi orfani in fuga”

  1. Elena Diacci Rispondi

    01/11/2016 alle 01:03

    Sfiduciato da tutte le province dell’Emilia-Romagna!!

  2. Salomon Rispondi

    01/11/2016 alle 13:52

    I bambini non portano criminalità o disoccupazione, semmai portano gioia se riusciamo a farli felici. Si potrebbe pensare ad un’accoglienza a tempo, con il rimpatrio nei loro paesi d’origine, una volta finita la guerra. Traumatico, a meno che non si proceda speditamente con le adozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *