Ladri acrobati allo studio Baldi & Partners : rubati computer e il denaro in cassa

17/11/2016 – Attaccato da una banda di ladri-acrobati lo studio Baldi & Partners di via Gutenberg, a Reggio Emilia. Il colpo ai danni dello studio di commercialisti e avvocati più importante di Reggio, fondato da Carlo Baldi, è avvenuto ieri notte. Un raid analogo, per ampiezza e anche per modalità, a quello compiuto notti fa ai danni della sede del consorzio Parmigiano Reggiano.

La sede dello studio Baldi& Partners a Reggio Emilia

La sede dello studio Baldi& Partners a Reggio Emilia

I ladri sono penetrati nello studio, nel direzionale che fronteggia via fratelli Manfredi, attraverso un lucernaio, calandosi nei locali con una fune d’acciaio. Approfittando del fatto che l’allarme interno è in riparazione, hanno passato al setaccio tutti gli uffici, buttando all’aria armadi e cassetti, e si sono impossessati di alcune migliaia di euro costuditi nella cassa e  di una quindicina di computer. Hanno aperto anche una cassaforte di cui hanno trovato la chiave, ma era vuota. Se ne sono andati sempre attraverso il vasistas scassinato in precedenza, ma usando una scala prelevata nello studio.

Carlo Baldi mostra il vasistas dal quale sono entrati i ladri

Carlo Baldi mostra il vasistas dal quale sono entrati i ladri (immagine dal Resto del Carlino on line)

 

I ladri, autentici professionisti bene al corrente della struttura dell’edificio, sono passati dalle scale di servizio: hanno oscurato le telecamere, ma una ha fatto in tempo a riprendere per pochi istanti due persone a volto coperto.

Sono arrivati nel solaio, e a colpo sicuro hanno aperto un vasistas in corrispondenza della centralina del sistema d’allarme. Hanno cercato di farla scattare, ma l’allarme era fuori uso a causa di un intervento di riparazione. A quel punto hanno smontato il blocco e con una fune d’acciaio si sono calati nel piano dove si trovano gli uffici dei commercialisti e tributaristi del Baldi & Partners, oltre alla biblioteca, alle sale riunioni e ai locali di servizio.

L'ingresso dello studio Baldi

L’ingresso dello studio Baldi

I ladri avrebbero effettuato almeno un sopralluogo la sera precedente: la video sorveglianza esterna, infatti, ha registrato delle persone che si aggiravano nella zona dello studio con fare sospetto, intorno alle 17,30 di martedì. Del raid si sono accorte le addette alle pulizie alle 5,30 di mercoledì mattina. Sul posto sono intervenute le Volanti della polizia con gli agenti della Scientifica per rilevare tracce impronte lasciate dai ladri. Nella serata di ieri è stato individuato in una località della Romagna  un furgone con alcuni computer, quasi certamente prelevati allo studio Baldi & Partners. Il mezzo era stato rubato: bloccato dai carabinieri, è stato abbandonato dagli occupanti che sono fuggiti a piedi.

Be Sociable, Share!

2 risposte a Ladri acrobati allo studio Baldi & Partners : rubati computer e il denaro in cassa

  1. carlo Rispondi

    17/11/2016 alle 10:38

    Grazie della corretta notizia. Vorrei ringraziare anche le Forze di Polizia per la tempestività dell’intervento e la professionalità-
    Carlo Baldi

  2. Zeno Stanghellini Rispondi

    17/11/2016 alle 21:03

    Forse qualcuno che era a conoscenza che l’allarme era in riparazione…A Reggio ormai siamo veramente alla merce’ di delinquenti che poi rimangono impuniti…I casi di aggressione in città sono gravi…Serve un cambio di mentalità da chi amministra…I poveri poliziotti fanno miracoli ma poi si sentono umiliati…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *