Fuori Orario, via alle cene referendarie
Stasera di scena il No con Pancho Pardi e Lanfranco Turci

3/11/2016 – Con un faccia a faccia tra Pancho Pardi e Lanfranco Turci comincia questa sera, 3 novembre, la serie di cene referendarie tra il Sì e il No organizzate alcircolo-discoteca Fuori Orario di Taneto di Gattatico. Gli altri appuntamenti sono in programma il 10, il 17 e il 24 novembre. Ogni cena comincia alle ore 20.30, costa 15 euro (bevande incluse) con prenotazione obbligatoria allo 0522-671970 (segnalare gli eventuali vegetariani) ed è seguita dal dibattito. Ingresso gratuito dopo le 21.30.

Apertura delle porte alle ore 20, ingresso con tessera Arci e possibilità di abbonamento a 50 euro per tutte e quattro le cene; info www.arcifuori.it.

Questa sera intervengono due esponenti del No appartenenti ad anime diverse della sinistra italiana: Pancho Pardi, 71 anni, professore universitario ed ex parlamentare, leader dei girotondini nel 2002, in rappresentanza del Comitato Anpi per il No; e Lanfranco Turci, storico esponente dell’ala riformista del Pc-.Pds-Pd già presidente per tre volte della Regione Emilia Romagna e dal 1987 al 1992 di Lega Coop nazionale, poi deputato e senatore in varie legislature. Conduce il giornalista  Stefano Morselli, e interviene l’attrice parmigiana Franca Tragni.

La cena comprende antipasto di salume, cannelloni verdi, misto torte, acqua e una bottiglia di vino ogni due persone.

lanfranco-turci

Lanfranco Turci

pancho-pardi

Pancho Pardi

Giovedì 10 novembre il secondo appuntamento, «Dentro la Costituzione», con la presenza di due noti costituzionalisti, uno per il sì e l’altro per il no nel referendum: Francesco Clementi, giovane riformista e professore di diritto pubblico comparato all’Università di Perugia, già; e Mauro Sentimenti, avvocato modenese e membro del «Comitato nazionale per il No al referendum».

Giovedì 17 novembre terza serata «SÌ e NO a confronto», con due personaggi politici di rilievo nazionale: Andrea Gnassi del Pd, sindaco di Rimini schierato per il sì, e la deputata di Forza Italia Renata Polverini, già presidente della Regione Lazio ed ex segretario generale dell’Ugl, sul fronte del no.

Giovedì 24 novembre la quarta e ultima cena, non sarà un confronto ma uno spot elettorale per il Sì dieci giorni prima del voto:«#on air le ragioni del SÌ», con testimonianze di esponenti della società reggiana favorevoli alla riforma.

A conti fatti una cena per il no (la prima), una per il sì (l’ultima) e due con una contrapposizione dialettica tra esperti esperti di primo piano.

5 STELLE, VIA ALLA CAMPAGNA DEL NO: IL30NOVEMBRE A REGGIO DI MAIO E DI BATTISTA

Il Movimento 5 Stelle Reggio Emilia annuncia per il 30 novembre il passaggio a Reggio del treno   #iodicoNOtrenotour.
Si tratta del tour del Movimento 5 Stelle in 48 città italiane raggiunte dai diversi parlamentari in tappe sui treni regionali dei pendolari. Un viaggio di oltre 6.000 chilometri sempre tra i cittadini, che arriverà a Reggio Emilia a due giorni dalla chiusura della campagna referendaria.
Dopo l’arrivo alla stazione centrale di Reggio Emilia su un treno regionale proveniente da La Spezia (via Parma) Alessandro Di Battista, Luigi Di Maio, Maria Edera Spadoni e tanti altri portavoce svolgeranno un comizio in piazza Martiri 7 Luglio dalle ore 17.30. Il comizio terminerà alle ore 19. Di Battista, Di Maio e gli altri  partiranno poi in treno da Reggio verso la tappa successiva prevista in serata a Piacenza.
Sabato 5 novembre via alla campagna grillina per il No con volantinaggi nel centro storico di Reggio Emilia, Rubiera, Castellarano, Casalgrande, Scandiano, Fabbrico, Novellara, Guastalla e Correggio.
Domenica 13 novembre alle ore 18 in piazza Martiri 7 Luglio  comizio del #iodicoNO tour regionale con i parlamentari M5S Roberto Fico, Maria Edera Spadoni, Giulia Sarti, Carla Ruocco, Michele Dell’Orco, Michela Montevecchi, Vittorio Ferraresi, Manlio Di Stefano.
 
Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *