Detenuti sistemano i sentieri del comune di Castelnovo Monti

17/11/2016- Sentieri di montagna nell’Appennino reggiano sistemati dai detenuti. E’ stato possibile grazie a un progetto che ha coinvolto tre persone straniere ristrette nel carcere di Reggio Emilia ( cinque in origine) iormai prossime al fine pena. L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione dall’istituto penitenziario, Comune di Castelnovo Monti, Apt Servizi, Fondazione Enaip, cooperativa I Briganti di Cerreto, grazie al cofinanziamento del Fondo Sociale Europeo e della Regione Emilia Romagna.
    I detenuti coinvolti hanno seguito un corso di formazione di 80 ore come addetti ai sentieri e tre mesi di tirocinio, finanziati con 12mila euro dalla Regione. Ai tre sono stati riconosciuti 450 euro mensili di compenso; ad essere sistemata è stata una rete di sentieri e aree verdi nel territorio di Castelnovo Monti. A seguito del tirocinio hanno avuto l’attestato di operatori del verde.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *