Colpo da Baldi & Partners: ritrovati a Bagnocavallo tutti i computer rubati nello studio professionale più grande di Reggio
Riconosciuto uno dei ladri in fuga

19/11/2016 – Sono stati tutti ritrovati i computer portatili, una quindicina, rubati nella notte di mercoledì  allo studio Baldi & Partners di via Gutenberg a Reggio Emilia. Erano in un’auto rubata, intercettata dai carabinieri a Bagnocavallo poche ore dopo il furto, e abbandonata dagli occupanti che dopo un inseguimento, hanno preferito svignarsela a piedi. Non c’erano nè il denaro rubato nello studio, circa tremila euro, nè alcuni oggetti di valore, come una penna d’oro, ma in compenso in una valigetta 24 ore i militari hanno trovato un biglietto da visita che ha permesso di risalire al principale studio reggiano.

Carlo Baldi mostra il vasistas dal quale sono entrati i ladri

Carlo Baldi mostra il vasistas dal quale sono entrati i ladri

I ladri, una banda di acrobati specializzati e in possesso di informazioni dettagliate, erno andati a colpo sicuro: dopo aver aperto un lucernaio in corrispondenza del sistema d’allarmare e aver tolto la centralina, si sono calati nello studio e hanno buttato all’aria gli uffici di decine di commercialisti. Hanno avuto l’accortezza di oscurare il sistema di video sorveglianza. Tuttavia i carabinieri sarebbero sulle tracce delle banda, perché a Bagnocavallo avrebbero riconosciuto uno dei fuggitivi che ha abbandonato l’auto con i computer a bordo.

La sede dello studio Baldi& Partners a Reggio Emilia

La sede dello studio Baldi& Partners a Reggio Emilia

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *