Chiusura Coin, la Cgil: “Salvare tutti i posti di lavoro
Intervenga il Comune proprietario dell’immobile

18/11/2016 -Chiusura del Coin di Reggio Emilia, dopo meno di cinque anni di attività nell’ex mercato coperto di Reggio Emilia: il sindacato del commercio Filcams Cgil chiede la salvaguardia di tutti i posti di lavoro., e l’intervento del Comune di Reggio che è proprietario dell’immobile.

“Abbiamo già avuto  alcuni incontri con le lavoratrici e i lavoratori ed è stato chiesto un incontro all’Azienda – spiega Francesco Putortì della Filcams reggiana – per noi vanno salvaguardati tutti i posti di lavoro delle persone che operano all’interno della galleria commerciale”.

coin-ingresso

Ma l’Azienda non è l’unico soggetto in campo in questa vicenda. “Riteniamo che anche il Comune di Reggio Emilia in quanto proprietario dello stabile, debba farsi carico di garantire il mantenimento di tutti i livelli occupazionali, e di favorire a tal fine l’ingresso di nuovi soggetti che possano salvaguardare tutti i posti di lavoro – sottolinea Luca Chierici segretario provinciale Filcams -. Le lavoratrici e i lavoratori non hanno alcuna colpa rispetto alla scelta di cessare il contratto di affitto in essere”. Ma – aggiunge –  “andrebbe affrontato anche un ragionamento anche sui canoni di locazione richiesti alle attività commerciali situate in centro storico”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *