Referendum: faccia a faccia Serracchiani Polverini il 12 novembre al Fuori Orario
E Forza Italia lancia 19 comitati del No

22/10/2016 – Referendum: mentre i comitati del Sì e del No e le forze politiche popolano già le piazze con i banchetti della campagna referendaria, si prepara la calata dei big politici in Emilia e nel reggiano. L’inedita convergenza trasversale per il No tra centro destra, minoranza dem e sinistra oltre il Pd obbliga le forze in campo ad abbandonare le pregiudiziale e a scendere sul terreno dei confronti pubblici. Così si prepara per il 12 novembre, come scrive la Voce di Reggio in edicola oggi, un faccia a faccia fra due tra le donne più importanti della politica italiana: la vicepresidente del Pd Debora Serracchiani, governatore della Regione Friuli, e la deputata di forza Italia Renata Polverini, ex presidente della Regoone Lazio e già leader nazionale del sindacato Ugl.

Renata Polverini

Renata Polverini

Debora Serracchiani

Debora Serracchiani

L’iniziativa è del Pd reggiano che per il dibattito ha scelto il mega circolo Fuori Orario di Taneto Gattatico, icona del rock europeo, che da anni ospita iniziative politiche e culturali (specialmente quando si è trattato di affondare Berlusconi). E’ tutto ancora in itinere perchè, se la Polverini ha già accettato, è ancora in sospeso l’adesione di Serracchiani. Ma difficilmente la vice di Renzi (nel partito) dirà di no ai compagni reggiani.

La notizia del faccia a faccia ha circolato ieri mattina per il lancio  dei comitati per il No di Forza Italia,e ha elettrizzatola platea.  Alla riunione hanno partecipato soprattutto gli eletti nei consigli e militanti storici del mondo azzurro, con l’intervento del coordinatore regionale Massimo Palmizio, della vice Anna Borsarelli, di Giuseppe Pagliani capogruppo in provincia e in Regione e l’avvocato Sirotti Gaudenzi coordinatore dei comitati in Emilia-Romagna.

L'incontro di Forza Italia al Remilia

L’incontro di Forza Italia al Remilia

Rispetto alla media, gli azzurri reggiani sono partiti a razzo: hanno costituito quasi la metà dei comitati del No di tutta la regione. Sono 19 comitati del No vicini a forza Italia su 45: sei in città (tra cui quello degli avvocati), gli altri a Correggio, Scandiano, Castellarano, Guastalla, 4 Castella, Rubiera, Vetto, Castelnovo Monti, Albinea, Castelnovo Stto, Cadelbosco.

da sinistra Anna Borsarelli, Giuseppe Pagliani e Massimo Palmizio

da sinistra Anna Borsarelli, Giuseppe Pagliani e Massimo Palmizio

“Reggio è la maglia rosa in Emilia. E altri ancora stanno sorgendo a Viano, a Baiso, Sant’Ilario, Gattatico, Arceto, oltre a un  secondo a Scandiano – spiega Pagliani – Avvertiamo un clima favorevole e questo ha incoraggiato il ritorno in campo di Forza Italia. Il partito è mobilitato, finalmente Forza Italia torna a farsi sentire nel territorio”.

Nella riunione è stato presentato anche il nuovo blog di Forza Italia Reggio Emilia: sarà curato da Davide Ganapini, consigliere regionale ad Albinea.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. SALVATORE OCCHIUTO Rispondi

    24/10/2016 alle 02:34

    Forza Italia ha una donna eccezionale Elena Diacci che ha già costituito il suo comitato del NO. Stringetevi attorno a lei invece di proliferare nelle iniziative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *