Promozione turistica: tredici tour operator stranieri a Reggio Emilia
Concorso fotografico, vince una francese

10/10/2016 – Un gruppo di 13 tour operator stranieri, in Emilia per un educational organizzato da Apt servizi, nella giornata di sabato 8 ottobre  ha visitato Reggio Emilia alla scoperta dei luoghi d’interesse della città, che ha bisogno di promozione turistica molto più delle altre città d’arte emiliane.

I tour operator provenivano dagli Usa, dall’Australia, dalla Russia e da varia paesi Ue: repubblica Ceca, Lussemburgo, Ungheria, Francia, spagna, Norvegia e Germania.  

L’iniziativa  ribattezzata Reggio Emilia: food and the city, si è avvalsa del servizio del tour operator reggiano Itinere srl incoming. La visita – parte di un percorso più ampio che ha toccato anche Scandiano, e fuori provincia Modena e Rimini – era inserita in un contesto legato alla fotografia: e non poteva essere altrimenti, nella città che da undici anni ospita il festival internazionale di Fotografia .

I premiati: da sinistra Jacqueline Vasconcellos, terza e quarto la spagnola Valles e l'americano Cozor

I premiati: da sinistra Jacqueline Vasconcellos, terza e quarto Gloria Valles e l’americano Steven Cozor

Per questa ragione  i tour operator sono stati invitati a scattare alcune foto con i propri cellulari a ciò che li colpiva di più: facile pensare che di stimoli ne abbiano avuti più d’uno, nel percorso che da piazza del Monte li ha portati ai Chiostri di San Pietro, e poi ancora da piazza San Prospero a piazza Prampolini e palazzo Casotti, con meritata sosta “gastronomica” allo storico salumificio Pancaldi.

i-tour-operator-ai-chiostri-di-san-pietro

Le foto da loro realizzate sono state oggetto di un concorso: una giuria composta dalla coordinatrice delle mostre di Fotografia Europea Ilaria Campioli, dalla responsabile social media del festival Carlotta Quadrelli e dalle due blogger Anna e Anastasia di travelonart, esperte di arte e viaggio,  le ha visionate al termine e ha decretato i vincitori. Tre classificati si sono aggiudicati tre premi, espressione delle eccellenze culinarie del territorio. Per loro anche alcuni cataloghi di artisti che hanno dato lustro alle ultime edizioni di Fotografia Europea.

Il primo premio è stato offerto da Andrea Bezzecchi, titolare dell’Acetaia di San Giacomo e presidente del Consorzio dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia: alla francese Jaqueline Vasconcellos è andato l’aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia dop.

La spagnola Gloria Valles, seconda classificata, si è aggiudicata una punta di Parmigiano Reggiano offerto da Loretta Domenichini, responsabile della sezione reggiana del Consorzio del Parmigiano Reggiano. Terzo premio, una bottiglia di lambrusco reggiano della Cantina Aljano, all’americano Steven Cozort.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *