Porto di Boretto: i carabinieri mettono in fuga banda di pirati del Po e recuperano barca rubata

18/10/2016 – Acque “agitate” questa notte  nel Grande Fiume per l’incursione notturna dei pirati del Po, che negli ultimi tempi hanno preso di mira in particolare il porto di Boretto.

Ma il dispositivo di prevenzione messo in atto dai Carabinieri ha permesso questa notte di intercettare un commando di ladri a bordo di un’imbarcazione appena rubata. I malviventi hanno dovuto abbandonarla, però  sono riusciti a fuggire su un’altra barca. 

Poco dopo le 2.30 di questa notte i carabinieri della stazione di Boretto sono intervenuti a Lido Po su richiesta di un pensionato di 78 anni di Cadelbosco Sopra, al quale poco prima i ladri avevano trafugato una barca con motore Mercury da 40 cavalli. 

Il Lido Po di Boretto

Il Lido Po di Boretto

L’immediato intervento dei militari ha permesso di localizzare la barca, abbandonata a valle dai malviventi che si dileguavano su altra imbarcazione a luci spente. La caccia all’uomo continuata sino all’alba non ha avuto alcun esito. 

Dalla barca recuperata sono state rilevate le impronte digitali, che saranno inviate al Ris di Parma per la comparazione per i soggetti censiti nelle banche dati delle forze dell’ordine.  

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *