Pizzarotti: “Lista civica sì, alleanza col Pd no”
Ma gli accordi su Iren sono figli di nessuno?

5/10/2016 – Pizzarotti smentisce le voci su un’alleanza elettorale col Pd. Intervistato da “Radio anch”io” dopo l’uscita dal Movimento 5 Stelle, il sindaco di Parma ha affermato: “Escludo assolutamente che mi ricandiderò al Comune di Parma con una lista alleata Pd: la calunnia è un venticello, calunniare è più facile che portare argomenti”.

Federico Pizzarotti

Federico Pizzarotti

Sulla sua ricandidatura nel 2017 al comune ducale, Federico Pizzarotti ha ribadito di “non aver preso ancora nessuna decisione, ma se ci dovessimo ricandidare la lista civica è una dato di fatto, visto che siamo fuori dal Movimento 5 Stelle”. Quanto a Grillo, che ha commentato l’uscita del sindaco parmigiano, dicendogli “goditi i tuoi 15 minuti di celebrità”, Pizzarotti rinfaccia al leader 5 Stelle di aver dato una “risposta inumana” che “rispecchia quello che è diventato il Movimento, non ci sono più rapporti umani. Io ho risposto a tutte le loro richieste, ma è interessante notare come per loro il punto è solo la visibilità, a loro interessa più la visibilità che le esperienze di governo”.

Comunque non vi sono dubbi che Pizzarotti abbia fatto un accordo col Pd su Iren, per il rientro del comune di Parma nel patto di sindacato. Ed è un dato di fatto che il  compromesso che ha portato alla defenestrazione del reggiano Lorenzo Bagnacani (che però ora rientra come presidente di Amiat Torino per volontà della sindaca Appendino) ha consegnato al Pd il controllo totale della nuova società operativa Ireti. D’altra parte è stato lo stesso Pizzarotti a spiegare che la rottura con M5s nasce principalmente sul fatto che “bisogna dialogare” per “governare”.

Altra cosa, naturalmente sarebbe un’alleanza elettorale organica. Ma la stessa partecipazione con una lista civica autonoma, e la conseguente spaccatura dell’elettorato dei 5 Stelle, potrebbe spianare al Pd la strada del ritorno al governo di Parma.

Be Sociable, Share!

2 risposte a Pizzarotti: “Lista civica sì, alleanza col Pd no”
Ma gli accordi su Iren sono figli di nessuno?

  1. mario Rispondi

    05/10/2016 alle 08:22

    Grande commedia ! A presto vedremo chi lo appoggia!

  2. Fausto Poli l'Angelo Rispondi

    05/10/2016 alle 14:01

    Che pena. Ma cosa state scrivendo. Il Pizza ha semplicemente uscito da una grave situazione che lo comprometteva. Che cazzo c’entra il PD. Lui il Pizza se li trova in casa i cadaveri del PD. E ci deve per forza dialogare. anceh a Parma c’e’ l’andrangheta, coi vari commercilisti (di cui alcuni so il nome) che coinvolgono l’andragheta Reggiana. Lasciate perdere, Pd e’ una merda. Guardate che i morti che arrivano in Italia sono opera del PD. PD sinonimo di andrangheta e assassinii.

    Pizzarotti era li’ al momento giusto. Ma il PD fa cagare.

    Guardate solo a Reggio, con Del Rio e tutti quelli di reggio che lo hanno seguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *