Novellara, pestaggio al kebab: arrestato anche il terzo pachistano

9/10/2016 – Si comportavano come mafiosetti arroganti: offendevano, consumavano senza pagare, provocavano il titolare del kebab del centro  di Novellara che a un certo punto, il 7 settembre scorso, stufo della situazione, quando alle 23,30  ha visto entrare il solito terzetto di pachistani li ha invitati a mantenere un contegno rispettoso. Questi sono andati su tutte le furie: hanno cominciato a scassare a pugni gli arredi, poi hanno pestato il titolare del kebab spezzandogli un bastone di legno sulla schiena, e un dipendente intervenuto a difesa dell’esercente che si è preso una bastonata sulla mano. Entrambi sono finiti malconci all’ospedale.

Subito dopo i fatti  i Carabinieri della Stazione di Novellara avevano arrestato 2 cittadini pachistani, un 53enne e un 24enne, avviando le indagini per rintracciare il terzo aggressore , poi identificato e denunciato in stato di libertà.

Quella sera i tre,  con grande coraggio si erano dati alla fuga dopo la feroce aggressione, ma l’allarme dato da alcuni cittadini italiani ha reso possibile l’intervento immediato dei Carabinieri,  che hanno subito arrestato due bastardi e poi hanno individuato il terzo, riuscito nel frattempo a dileguarsi. Ora anche questo è stato arrestato.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *