La sfida della Russia di Putin: incontro con Alexey Komov e Toni Brandi , la coppia più odiata dal mondo Lgbt
Segue cena di solidarietà per Amatrice

7/10/2016 – “La sfida della Russia di Putin. Famiglia Patria Identità”: è il tema davvero politicamente scorretto di un incontro con Alexey Komov, portavoce in Italia del Patriarcato di Mosca e  di Toni Brandi di Pro Vita, in programma domenica 9 ottobre alle 19, nella Sala del Capitano dell’hotel Posta, in piazza del Monte a Reggio Emilia.

Un incontro di quelli che fanno rumore: l’accoppiata Komov-Brandi, impegnata in un giro di conferenze nel Nord Italia sui temi della famiglia e della difesa della società dall’ideologia gender, viene vista in certi ambienti come il fumo negli occhi, e viene attaccata tutti i giorni

Toni Brandi e Alexey Komov

Toni Brandi e Alexey Komov

come “omofoba”.

A Reggio Emilia, per volere degli organizzatori, l’incontro andrà oltre i temi del famiglia, per approfondire il sistema di valori che fa da collante ideologico alla Russia putiniana.
Alla Sala del Capitano, insieme a Toni Brandi e Alexey Komov (che è anche ambasciatore del Congresso mondiale delle famiglie)  interverranno Federico Iadicicco di Fratelli d’Italia -AN politiche della famiglia, Alberto Bizzocchi coordinatore Provinciale di Fratelli d’Italia-AN, Andrea Vinci Segretario emiliano della Lega Nord, Andrea Nanetti dell’Associazione Amici della Russia di Putin, Luca Tadolini del Centro Studi Italia, Fabio De Maio del Circolo Culturale Terra dei Padri, Stefano Vernole dell’Associazione Culturale Russia-Emilia Romagna.
Seguirà alle 21 una cena di beneficenza per i terremotati di Amatrice presso l’Agriturismo il Bove in via Salimbene da Parma n. 115, Reggio Emilia.

L’iniziativa è di Fratelli d’Italia-An.

La quota di partecipazione è di 25 euro. Il menu comprende antipasto, naturalmente bucatini all’amatriciana, delicata di lonza con patate al profumo di rosmarino. Acqua, vino e caffè compresi. Per prenotazioni e info contattare il n. 3494013872.

fa

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. nadia Rispondi

    08/10/2016 alle 12:47

    Grandi.. bravi..mi dispiace che sono lontana da voi..Ammiro Putin, lo ritengo l’unico in difesa della famiglia e dei valori cristiani nonche’ dei suoi cittadini…e’ un grande statista…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *