Iren alla conquista di Amiu: è sua l’unica offerta per l’azienda rifiuti di Genova

3/10/2016 –  Il 30 settembre sono scaduti i termini per la presentazione delle manifestazioni d’interesse al Comune di Genova per l’individuazione di un partner industriale privato per Amiu, Azienda multiservizi e d’igiene urbana interamente controllata dal comune della Lanterna.

Secondo quanto riportato  venerdì da ‘La Repubblica’, l’unica offerta pervenuta sarebbe quella di Iren, il gruppo multiutility Reggio-Parma-Torino-Genova,  spingendo così l’ente locale guidato da Marco Doria a non dover procedere attraverso un bando di gara pubblico, ma con una semplice trattativa privata.

Il fatto che  la multi-utility guidata da Massimiliano Bianco possa aggiudicarsi definitivamente una quota di Amiu ormai è certo, ed è largamente annunciato.  L’ ingresso di Iren nella compagine sociale dell’azienda rifiuti genovese con una quota del 49% si concretizzerebbe attraverso un aumento di capitale dedicato, con l’obiettivo di sostenere un piano d’investimenti da circa 100 milioni.

Ivan Strozzi

Ivan Strozzi

A guidare l’operazione c’è il reggiano Ivan Strozzi, confermato sino alla fine dell’anno (e solo col rimborso delle spese vive, a causa della legge Fornero) direttore generale di Amiu.

Alle ore 14, 40 di oggi  le azioni Iren perdevano  circa 1 punto percentuale rispetto alla chiusura di venerdi’, contro un Fste Italia Servizi Pubblici che alla stessa ora e’ in ribasso dello 0,7 per cento.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *