Fusione dei comuni Si vota sino alle 23 per il referendum consultivo a Campegine, Gattatico e Sant’Ilario d’Enza
Ore 14: alle urne 3.211 aventi diritto su 17.153

16/10/2016 – Si vota sino alle 23 di questa sera, domenica 16 ottobre, nei seggi elettorali Campegine, Gattatico e Sant’Ilario d’Enza per il referendum consultivo sulla fusione fra i tre comuni della Val d’Enza. Le operazioni di voto sono cominciate alle 7. Lo scrutinio è previsto subito dopo la chiusura delle urne.

Sono chiamati al voto complessivamente 17.153 elettori (su una popolazione residente di 21.952). Due i quesiti: uno sul sì o no alla fusione dei tre Comuni (quesito numero 1, scheda grigia), uno sul nome preferito fra quelli proposti per l’ipotetico nuovo Comune unico (quesito numero 2, scheda rosa).

Ecco i dati dell’affluenza registrata alle ore 14.00 diramati dal servizio stampa della Giunta regionale.

A Campegine hanno votato per il primo quesito 880 cittadini, pari al 22,79 % dei 3.861 aventi diritto, per il secondo quesito hanno votato in 875 (22,66%).

Gattatico si sono recati alle urne 949 cittadini, il 20,34% dei 4.665 aventi diritto, per il primo quesito, e 934 cittadini, il 20,02% per il secondo quesito. A Sant’Ilario d’Enza, sui 8.627 aventi diritto, hanno votato 1.382 cittadini, pari al 16,02%, per entrambi i quesiti.

Oltre alla consultazione in provincia di Reggio Emilia, sempre nella giornata di oggi sono in corso altri 5 referendum consultivi su altrettanti progetti di fusione che interessano altri 13 comuni in 4 province dell’Emilia-Romagna: Borgo Tossignano, Casalfiumanese e Fontanelice nel bolognese, Mondaino, Saludecio e Montegridolfo in provincia di Rimini; Mirabello e Sant’Agostino nel ferrarese. E ancora, in provincia di Piacenza, Bettola, Farini e Ferriere da un lato e Vigolzone e Ponte dell’Olio dall’altro.

Tutti i risultati – affluenza alle 14 e alle 23 e esito dei referendum – sono disponibili sul sito dell’Assemblea legislativa regionale: www.assemblea.emr.it al link: http://www.assemblea.emr.it/fusione-di-comuni.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *