Droga libera Sala del Tricolore vota per la legalizzazione della cannabis
Ma non dice che fumare fa sempre male alla salute

4/10/2016 – Il consiglio comunale di Reggio Emilia è favorevole alla droga libera, con ciò intendendo non la cocaina, l’eroina, e altre e droghe pesanti, ma la coltivazione, la lavorazione e la vendita della cannabis e dei suoi derivati.
Una verbosa mozione di 5 pagine in questo senso, firma dai consiglieri del Pd De Lucia, De Franco, Federica Franceschini del Pd e Lucia Lusenti di Sel  ha ottenuto 16 voti favorevoli del Pd, di Sel e di Incerti dei 5 Stelle. Contro  2 voti di Forza Italia e Bertucci del M5S,  e 4 astensioni: due consiglieri 5 Stelle e due consiglieri del Pd, cioè Pierluigi Saccardi e la presidente di Sala del Tricolore Emanuela Caselli.
La mozione parte dall’assunto che decenni di proibizionismo hanno fatto aumentare la produzione, i traffici e i consumatori: “Le droghe illegali sono diventate il terzo business più redditizio al mondo, dopo il cibo e l’energia, interamente controllato da organizzazioni criminali”.
marijuana
Da qui la soluzione che è in pratica una resa degli Stati con la legalizzazione della cannabis e il suo consumo libero, su cui naturalmente si pagheranno le tasse. La mozione esprime “approvazione”  per il  lavoro dell’intergruppo parlamentare “Cannabis legale” e per la  proposta di legge popolare “Legalizziamo”. Il voto di Sala del Tricolore impegna il sindaco e  la Giunta  “farsi portavoce, nei confronti del Parlamento, nell’auspicio che i provvedimenti di legalizzazione della coltivazione, della lavorazione e della vendita della cannabis e dei suoi derivati, possano avere un iter rapido e positivo” e “a dare supporto alla proposta di legge popolare Legalizziamo promuovendo i canali di comunicazione del Comune di Reggio Emilia”.
In sostanza il comune dovrà impegnare risorse umane e finanziarie nella campagna pro-legalizzazione.
E’ curioso il fatto che in buona misura i fautori della legalizzazione della cannabis siano spesso, nel contempo, in prima fila contro il consumo del tabacco. E’ bene ricordare che tutto ciò che si fuma nuoce gravemente alla salute, ma di questo nella mozione approvata dal consiglio comunale non vi è traccia.
 
Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Fausto Poli l'Angelo Rispondi

    05/10/2016 alle 14:04

    La Lusenti figlia di Lusenti………. Ausl…………….. Ma la droga fa male…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *