Corto circuito: due auto distrutte dalle fiamme a San Polo d’Enza
Uomo di 32 anni ustionato al volto
Due nordafricani denunciati per incendio colposo

19/10/2016 – Poco prima delle 11 di questa mattina i Vigili del fuoco e i carabinieri sono intervenuti in  Via Ghirardi  a San Polo d’Enza  per due auto a fuoco.

Il rogo delle auto a San Polo d'Enza

Il rogo delle auto a San Polo d’Enza

Tutto a causa di un corto circuito avvenuto su una Opel Corsa durante l’accensione d’emergenza, operata da un uomo di 32 anni,  attraverso i cavi collegati alla batteria, con l’aiutodi un amico di 40 anni, entrambi nordafricani. In breve è divampato  un incendio che  ha distrutto la Opel e una Mercedes classe A parcheggiata accanto.

auto-fuoco-2

Lo stesso 32enne ha riportato ustioni al volto per le quali è statoi portato all’Ospedale Franchini di Montecchio Emilia. Le sue condizioni non sono gravi.

L’Opel Corsa andata a fuoco era di proprietà di un 50enne nordafricano che l’aveva comprata ieri, e l’aveva lasciata in Va Ghirardi di San Polo d’Enza in quanto si era fermata e non riusciva a metterla in moto. Questa mattina il cognato ha cercato di far ripartire l’auto: ma l’operazione è finita in un disastro. Al termine degli accertamenti i carabinieri di San Polo hanno denunciato alla Procura per incendio colposo il cognato del proprietario e l’amico che lo aiutava, entrambi residenti a Bibbiano, ravvisando nei loro confronti una condotta gravemente negligente.

auto-fuoco-3

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *