Colpi perversi Preso a San Polo il ladro seriale di lamette da barba : al Conad ne ha rubate per migliaia di euro

15/10/2015 – La sua specialità come ladro è davvero particolare: lamette da barba. Praticamente una perversione. Ne ha rubate in quantità esorbitanti nei supermercati del reggiano.
In uno solo negli ultimi due mesi sono stati registrati ammanchi di lamette per alcune migliaia di euro.
Il ladro seriale, che agiva con una tecnica ben collaudata, è stato incastrato dai carabinieri di San Polo d’Enza. E’ un trentenne rumeno residente in Provincia di Modena. L’ultimo ieri mattina gli è stato fatale: i dipendenti del Conad di San Polo, lo stesso supermercato dove in poche settimane erano sparite lamette per parecchie migliaia di euro, si sono insospettiti e lo hanno bloccato all’uscita. Lui ha mollato lo zaino, naturalmente pieno di lamette, ed è fuggito ma è stato preso dai carabinieri che, avvertiti dal personale, si era appostati all’esterno del negozio.

Il rumeno andava dritto agli scaffali e prelevava le scatole di lamette, poi andava nelle zone d’ombra del supermercato non coperte dalle telecamere, e infilava la merce nello zaino. Poi usciva dalle casse senza pagare niente. Ma con i suoi furti a rate al Conad sampolese, il ladro aveva veramente esagerato. Ieri, appena è entrato, i dipendenti hanno avvertito iCarabinieri e hanno fatto scattare la trappola. E’ stato denunciato per furto aggravato, ma i Carabinieri indagano per capire quali altri supermercati abbia preso di mira a “colpi” di lamette, e soprattutto chi sia il ricettatore.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *