Castelnovo Monti: oltre 500 persone all’amatriciana per Amatrice. Raccolti 6 mila 145 euro

14/10/2016 – Sono state oltre 500 le persone che sabato scorso hanno partecipato alla cena di solidarietà “Un’amatriciana per Amatrice”, serata dedicata alle popolazioni colpite dal sisma dello scorso 24 agosto. Durante la serata, in collegamento via Skype, è stato possibile per i tanti presenti avere uno scambio diretto con il vice sindaco di Montegallo, Tiziano Pignoloni. Montegallo è il Comune nel quale hanno operato diversi volontari partiti dall’Appennino reggiano nei giorni immediatamente successivi al sisma dello scorso agosto, e nel quale si stanno concentrando anche gli aiuti raccolti dalla Provincia di Reggio Emilia.

Amatriciana per Amatrice: la cena di solidarietà a Castelnovo Monti

Amatriciana per Amatrice: la cena di solidarietà a Castelnovo Monti

Il ricavato della serata è stato di 6.145 euro, e sarà versato sul conto corrente dell’Unione dei Comuni, per poi essere destinato ad un progetto condiviso di ricostruzione che sarà periodicamente rendicontato alla popolazione nel segno della massima trasparenza sull’utilizzo dei fondi. “Questo importante risultato – afferma l’assessore al volontariato Sabrina Fiori – è stato possibile grazie alla collaborazione di persone straordinarie e alle donazioni, con bevande e alimenti, da parte di diverse aziende che ci hanno sostenuto, come Mutti, Caseificio Ferrarini, Salumeria Boni, Samicer Acqua Ventasso, Sigma Busanelli, Ecu Goldoni, Cantine Riunite, Ditta Galaverni Mario. Un ringraziamento speciale va a Francesco Ottani che ha suonato animando la serata, agli studenti e agli insegnanti del corso di Enogastronomia e ospitalità alberghiera dell’IIS Nelson Mandela per il servizio svolto, con grande professionalità, durante la serata”.

I volontari della cena di solidarietà

I volontari della cena di solidarietà

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *