Casalgrande: il sottosegretario Faraone e il governatore Bonaccini hanno inaugurato i nuovi locali della scuola media

1/10/2016 – Sfilata di demi-star del Pd a Casalgrande, ieri pomeriggio per l’inaugurazione dell’ampliamento della Scuola media di Casalgrande.  Ospiti d’onore il presidente della Regione Stefano Bonaccini, il sottosegretario all’istruzione del governo Renzi Davide Faraone e il sottosegretario di Bonaccini, Andrea Rossi che ha giocato decisamente in casa. Con loro il sindaco Vaccari, l’assessore Milena Beneventi, la dirigente dell’istituto comprensivo Fiorella Magnani e altre autorità.

Il concerto della Mikrokosmos Orchestra

Il concerto della Mikrokosmos Orchestra

Dopo il taglio del nastro, una gran quantità di discorsi e la visita ai nuovi locali, l’esibizione della Mikrokosmos Orchestra, diretta dalla professoressa Irene Bonfrisco e composta dagli studenti dell’Istituto. Infine l’assalto al buffet.

La scuola si è presentata con un bel video, uno spaccato delle attività scolastiche eseguite anche in collaborazione con tutte le attività del territorio. Un’offerta accessibile a tutti, sottolinea l’Amministrazione, dove le arti, il laboratorio, la musica creano affiatamento e inclusione, ormai lungi dall’essere definiti insegnamenti di seconda classe.

IScuola media di Casalgrande: taglio del nastro con Bonaccini e il sindaco Vaccari

IScuola media di Casalgrande: taglio del nastro con Bonaccini e il sindaco Vaccari

Il nuovo intervento favorisce lo svolgimento di tali discipline all’interno di adeguati locali, aree allestite per lo studio individuale e a piccoli gruppi, dotate di poltrone, tappeti e angoli morbidi, a costituire un atelier polifunzionale che comprende strumentazione video e robotica, un microscopio digitale, una lavagna interattiva multimediale, un tablet e un forno di cottura per la ceramica.

Gli interventi di ampliamento riguardano inoltre l’installazione dei pannelli fotovoltaici, la costruzione di tre aule didattiche e una biblioteca al piano terra, nonché un ufficio amministrativo e quattro nuove aule al primo piano.

scuola-casalgrande-3

Tuto questo, insieme all’installazione del Wi-Fi e l’acquisto di PC e tablet per tutti i plessi scolastici appartenenti all’Istituto Comprensivo (Casalgrande, S. Antonino, Villalunga e Salvaterra) sono stati possibili grazie ai finanziamenti dei Fondi strutturali europei (PON), al cui bando l’Istituto Comprensivo di Casalgrande ha partecipato insieme al Comune di Casalgrande, al Teatro De André, alla Biblioteca Sognalibro e ad altri enti e associazioni del territorio.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *