Albanesi arrestati per spaccio di cocaina
E nascondevano un revolver in giardino

7/10/2016 – Nella giornata di ieri 6 ottobre la Squadra Mobile di Reggio Emilia, nel corso di un controllo antidroga disposto dal questore Isabella Fusiello,  ha arrestato Fjoralb Koka, 18 anni, albanese di Shqiptare. In casa susa, dove è stato trovato un involucro di cocaina, c’era anche Sajmir Lleshi, 33 anni, anche lui originario di  Shqiptare, già conosciuto dalla polizia la scorsa settimana, era fuggito alla vista di una  Volante cercando di cancellare, dal telefono, le fotografie che immortalavano una pistola; essendo privo di un domicilio stabile avevano perquisito la casa dell’ex fidanzata ove, però, l’uomo  non viveva da giorni.

La pistola, la cocaina, il denaro e i cellulari sequestrati dalla Squadra Mobile

La pistola, la cocaina, il denaro e i cellulari sequestrati dalla Squadra Mobile

Con questo precedente, la perquisizione di ieri è stata estesa al giardino privato, dove gli agenti hanno rinvenuto un’arma comune da sparo, un revolver, carico; la pistola risulta rubata in settembre da un’abitazione di Finale Emilia.

Koka e Lleshi , quindi, venivano venivano arrestati anche per detenzione illegale di arma da fuoco e sottoposti ad indagine per ricettazione. Verranno giudicati, oggi, con rito per direttissima.

È al vaglio dell’Ufficio Immigrazione la posizione, di entrambi, sul territorio nazionale.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *