Scandiano: Giulia Iotti esce dalla Giunta, new entry Elisa Davoli

17/9/2016 – Novità nella Giunta comunale di Scandiano : il Sindaco Alessio Mammi ha nominato Elisa Davoli assessore ai servizi sociali, in sostituzione di Giulia Iotti che ha rinunciato per ragioni di lavoro. Per svolgere il nuovo incarico, Davoli si è dimessa a sua volta da consigliere comunale Pd.

Giulia Iotti era nella squadra di Alessio Mammi già nella legislatura 2009-2014, con la delega a Cultura politiche giovanili, pari opportunità e relazioni internazionali; dopo la rielezione di Mammi nel giugno 2014 è stata riconfermata  in giunta con una delega molto ampia, dal Welfare alla casa e al lavoro“.

Da sinistra Giulia Iotti, il sindaco Mammi e Elisa Davoli

Da sinistra Giulia Iotti, il sindaco Mammi e Elisa Davoli

« Ho avuto dei cambiamenti nella mia attività professionale – scrive Iotti nella lettera di dimissioni indirizzata al Sindaco – che non riesco più a conciliare con un impegno amministrativo efficace e costante. Per questo motivo ritengo doveroso restituire le deleghe affidatemi, nella certezza che lei saprà individuare un sostituto con le caratteristiche adeguate per ricoprire l’incarico. »

Giulia Iotti ringrazia poi Mammi per averle dato « l’opportunità di ricoprire dal 2009 un incarico così importante per la città » e rinnova « la stima nei suoi confronti » augurandogli « di proseguire il suo ruolo amministrativo con l’impegno e la dedizione che in questi anni ha dimostrato. » Un ringraziamento anche ai « colleghi assessori e consiglieri di questa e della scorsa consigliatura, e tutti i dipendenti del Comune. »

Per parte sua il Sindaco ha ringraziato Giulia Iotti « per il lavoro svolto in questi sette anni con passione e competenza al servizio della nostra collettività », augurandole il meglio per la nuova attività professionale intrapresa.

Riguardo il nuovo assessore, Alessio Mammi afferma: « Nel nominare Elisa Davoli continuiamo a dare spazio e credito a dei giovani, investendo in nuove leve di amministratori e confermandoci una delle Giunte più giovani della provincia».

Per il subentro in Consiglio comunale, primo dei non eletti nella lista Pd è ora Tiziana Spallanzani.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *