Reggiani pericolosi sulle strade: 21 patenti ritirate e centinaia di contravvenzioni

20/9/2016 – Strage di patenti (ben 21 ritirate), 600 punti decurtati e centinaia di contravvenzioni nei controlli operati nel fine settimana sulle rotabili della provincia di Reggio Emilia da un’ottantina di pattuglie della Polizia Stradale  coordinate dal comandante Fabio Polichetti.

L’infrazione più comune rilevata è mancato utilizzo delle cinture, di cui più di una decina contestate in sole due ore; sanzionati non solo i conducenti ma anche i passeggeri, in particolar modo quelli seduti nei sedili posteriori (oltre 21 le sanzioni), nonché ai genitori per non aver assicurato a dovere i figli piccoli. Diffusa anche la guida con il telefonino, con 20 sanzioni e decurtazione dei punti.

Quindici le patenti ritirate nell’arco di una di alcol per guida con tasso alcolemico  oltre la norma. Intensificati i controlli, sulle strade a più trafficate,  per contrastare il fenomeno dell’eccesso di velocità che rientra tra le principali cause di incidenti e morti sulle nostre strade. Pertanto, oltre al Tutor per chi viaggia in autostrada, sulla viabilità ordinaria sono stati predisposti appositi servizi con apparecchiature di misurazione della velocità, quali il Telelaser; ben 15 sono state le violazioni contestate per aver superato i limiti di velocità consentiti dal Codice e dalla segnaletica stradale.

I controlli continueranno anche nelle prossime settimane con l’obiettivo, già annunciato, di elevare gli standard di sicurezza stradale.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *