Record nazionale Il bar Oasi di Caprara saccheggiato per la tredicesima volta
Disperato il titolare, fotografato con una mazza in mano: “Allarmi e telecamere non servono a niente”

31/8/2016 – Il bar Oasi di Caprara di Campegine è stato saccheggiato dai ladri per la tredicesima volta in sette anni. Per l’ennesima volta nella notte tra lunedì e martedì, intorno all’1,30,  i ladri hanno sfondato l’ingresso del bar tabaccheria  di Wainer Monti, sulla strada che collega Praticello a Gattatico, vicino al distributore Agip.

L’esercizio era stato preso di mira non più tardi di una settimana prima, tanto che il titolare si era fatto fotografare con una mazza. La banda, che ha fatto il pieno di stecche di sigarette, è probabilmente la stessa del penultimo colpo e di quello messo a segno nella notte del 21 giugno.

Wainer Monti nella sua tabaccheria, con la mazza da baseball in mano

Wainer Monti nella sua tabaccheria, con la mazza da baseball in mano

Il titolare è letteralmente esasperato e non sa cosa fare: “Non è bastato aver installato tre allarmi, così ho fatto montare le telecamere di sorveglianza e anche un antifurto nebbiogeno. Ma neanche questo è servito a niente- ha dichiarato – Sembra una comica, invece siamo alla disperazione”. Il caso è stato rilanciato dai media nazionali, ed è entrato nelle edizioni del Tgcom della sera.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *