“Non fermeremo i viaggi della speranza”: impegno dell’assessore Venturi
“Nessun blocco dei pazienti dalle altre regioni, ma il governo deve cambiare il tetto di spesa”

20/9/2016 – L’assessore regionale alla Sanità Sergio Venturi ha risposto positivamente all’appello lanciato dall’Aiop (associazione della sanità privata) e dal presidente di Villa Verde Fabrizio Franzini contro il blocco “mobilità attiva”. Una delibera collegata alla legge di stabilità – ha detto Franzini nel corso del congresso nazionale sulle anomalie vascolari tenuto a Reggio Emilia – impedisce di fatto ai pazienti di curarsi nelle strutture considerate di eccellenza di altre regioni”.

Sergio Venturi, assessore alle Politiche per la salute, durante la seduta dell'Assemblea legislativa nella sede della Regione Emilia-Romagna, Bologna 26 gennaio 2015.ANSA/GIORGIO BENVENUTI

Sergio Venturi

“Sono molto fiducioso che la vicenda relativa all’afflusso di pazienti da altre regioni, in particolare verso le strutture sanitarie private dell’Emilia-Romagna, possa concludersi positivamente – ha detto l’assessore Venturi a  margine di una conferenza stampa – Il nostro obiettivo è portare come elemento di riferimento per il calcolo delle risorse non il 2011, come prevede oggi la Legge di stabilità, ma il 2015”.

“E’ sbagliato parlare di blocco- ha spiegato Venturi- Noi abbiamo semplicemente letto le norme della legge di stabilità che prevede un tetto ai rimborsi per le prestazioni sanitarie in favore di cittadini di altre regioni. Era nostro dovere segnalarlo e lo abbiamo fatto. Ma concordo con chi sostiene che tenere a riferimento il dato del 2011 per definire i tetti sul 2016 e 2017 sia sbagliato. Vogliamo che il raffronto sia sul 2015”.

“E’ un tema al quale stiamo lavorando non da oggi- ha aggiunto – tanto è vero che per mercoledì abbiamo organizzato un incontro con altre Regioni che si trovano a doversi misurare con lo stesso problema. E sono convinto che troveremo una soluzione adeguata, che poi proporremo a tutte le Regioni negli incontri già previsti a fine mese alla Commissione salute della Conferenza delle Regioni”

“L’impegno- ha concluso Venturi- è quindi definire una soluzione avanzata, che venga poi recepita, come è necessario che sia, dalla Legge di stabilità. Spero che Aiop sia con noi, sui tavoli di confronto nazionali, per raggiungere questo risultato”.

L'ingresso di Villa Verde

L’ingresso di Villa Verde

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *