Infortunio alla Fagioli di Calerno: cede il controsoffitto, lavoratore precipita da tre metri

20/9/2016 – Grave infortunio sul lavoro alla Fagioli, in via Ferraris a Calerno. La vittima è un dipendente di circa 40 anni, italiano, con anni di esperienza alle spalle, precipitato da tre metri d’altezza.

L’incidente è avvenuto durante dei lavori nella controsoffittatura degli uffici dove corrono i cavi elettrici e i tubi del condizionamento. Per ragioni in corso di accertamento la struttura  ha ceduto di schianto, facendo cadere il lavoratore nel vuoto per circa tre metri: a seguito dell’impatto col pavimento hja riportato un trauma toracico e al tronco.

Sul posto sono intervenuti i mezzi del 118, l’elisoccorso da Parma, il personale del
del servizio Prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro dell’Ausl di Reggio Emilia e i carabinieri della stazione di Sant’Ilario. L’infortunato è ricoverato al Santa Maria Nuova in condizioni di media gravità.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *