Coltello in faccia alla cassiera del distributore
Rapinatore catturato sulla Cispadana a Guastalla

14/9/2016 – Col volto travisato da passamontagna e armato di un coltellaccio di oltre 30 centimetri, ha minacciato la cassiera di un distributore di carburante del comune di Guastalla, costringendola a consegnarli  l’incasso di 800 euro. Ma l’intervento di un collega della cassiera e l ‘ arrivo di una pattuglia dei carabinieri di Gualtieri, subito intervenuta su richiesta della vittima che ha allertato il 112, ha impedito al rapinatore di fuggire  permettendo  così di assicurarlo alla giustizia.

carabinieri-620x264

Con l’accusa di rapina aggravata a mano armata i carabinieri della stazione di Gualtieri hanno arrestato un giovane di 25 anni, del reggiano, incensurato, che è stato arrestato in attesa delle decisioni del sostituto procuratore di Reggio Emilia Giacomo Forte, titolare dell’inchiesta. E’ accaduto ieri pomeriggio poco prima delle 17. Il malvivente a bordo di un motociclo ha raggiunto il distributore Tamoil ubicato sulla variante Cispadana provinciale 62/R.

Col volto celato dal sotto casco, indossato come passamontagna, e armato di un coltello lungo 33 centimetri di cui ben 20 di lama, ha avvicinato la cassiera, una 21enne di Gualtieri, e puntandole in faccia il coltello si è fatto consegnare l’incasso ammontante, come detto, a circa 800 euro. L’intervento di un collega di fatto ha impedito al rapinatore di inforcare il motociclo e fuggire. Nel frattempo è stato raggiunto e fermato dai Carabinieri.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *