Giornata della cultura ebraica Domenica a passeggio per le strade del Ghetto
Il rabbino Goldstein a Scandiano

17/9/2016 – Domenica 18 settembre 2016 si svolge a Reggio Emilia e in altre settantatré città italiane la Giornata Europea della Cultura Ebraica, appuntamento annuale promosso dall’Unione delle Comunità ebraiche italiane.

L’iniziativa è in contemporanea in trentacinque Paesi europei: quest’anno è incentrata sul tema ‘Lingue e dialetti ebraici’ e unisce idealmente tutti gli appuntamenti.

Oltre all’ebraico, la lingua della Torah, il riferimento è allo Yiddish degli ebrei dell’est Europa, al Judeo-Espanol parlato dalle comunità ebraiche del bacino mediterraneo, ma anche ai diversi dialetti italiani, come il giudaico-romanesco, il bagitto livornese, il giudaico-veneziano e il giudaico-torinese. L’argomento sarà declinato in molti modi, dal teatro ai concerti, dai laboratori alle conferenze, con iniziative aperte e gratuite per tutta la cittadinanza e diffuse in quattordici regioni.

A Modena e a Reggio Emilia domenica 18 settembre la Comunità ebraica promuove una serie di iniziative di approfondimento che si protrarranno per tutta la giornata.

Il programma – in collaborazione con Istoreco e con il patrocinio del Comune – a Reggio Emilia ha inizio alle ore 9.30, in via dell’Aquila, con la visita guidata per le strade del ghetto a cura di Alessandra Fontanesi di Istoreco. La passeggiata culturale sarà l’occasione per scoprire le origini del ghetto, costruito nella seconda metà del XVII secolo per volere della duchessa Laura Martinozzi vedova del duca Alfonso d’Este, attraversando le vie che lo compongono: le attuali via dell’Aquila, via Monzermone, via Caggiati, via della Volta e via San Rocco.

Alle 10.30, nella Sinagoga di via dell’Aquila, è prevista la conferenza del rabbino capo di Modena Beniamino Goldstein sul tema ‘Jewish languages: lingue ebraiche e lingue degli EbreiPonti’, cui partecipa Matteo Sassi, vicesindaco del Comune di Reggio Emilia. Sarà presente anche la professoressa Alberta Sacerdoti della Comunità ebraica di Reggio Emilia.

Nel pomeriggio proseguono le visite promosse alla scoperta dei luoghi della cultura ebraica: dalle ore 16 alle 17 al Cimitero ebraico in via della Canalina con Antonio Zambonelli, e dalle ore 18 alle 19 con Elisabetta Del Monte ancora alla scoperta delle strade del ghetto.

IL RABBINO GOLDSTEIN A SCANDIANO

Dopo il grande evento inaugurale di luglio con il professore Franco Cardini, con la partecipazione di oltre 300 persone al castello della Torricella, nuova iniziativa di “Scandiano e identità” in ocasione della Giornata della cultura ebraica. Domenica 18 alle 21, nella sala del Camino della Rocca dei Boiardo di Scandiano, conferenza col rabbino di Modena Beniamino Goldstein
 parteciparono oltre 300 persone, domenica 18 settembre, in occasione della giornata europea della cultura ebraica, Scandiano e Identità con la collaborazione della ProLoco locale, organizza una conferenza presso la Rocca dei Boiardo con il rabbino di Modena Reggio Beniamino Goldstein su “Lingue ebraiche e lingue degli ebrei”. Introduce Fabio Pederzoli con un “riassunto” sulla presenza ebraica a Scandiano. Intrervengono inoltre lo storico locale Roberto Gandini e Daniela Bergonzoni, autrice del libro “Storia degli ebrei di Scandiano”. 
 
Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *