E’ morto l’avvocato Romano Corsi, principe del foro di Reggio
Funerali “segreti” in Sant’Agostino

30/9/2016 – L’avvocato Romano Corsi, principe del foro di Reggio Emilia, è spirato all’ospedale di Baggiovara nella serata di ieri all’età di 76 anni. Avvocato dal  1965, penalista di fama nazionale, già presidente della Camera penale di Reggio Emilia, era il legale più noto della città.

La messa funebre è stata celebrata oggi pomeriggio in forma privata senza annunci pubblici  alle 15,30 da don Ercole Artoni, amico lunga data dello scomparso, nella chiesa di Sant’Agostino in piazzetta Pignedoli, presenti i famigliari e gli amici più stretti. La salma è stata tumulata nel cimitero di Coviolo.

Romano Corsi in una conferenza stampa

Romano Corsi in una conferenza stampa

 

Romano Corsi

Romano Corsi

Politicamente legato al Pci-Pds-Pd era stato presidente del Consiglio comunale di Reggio Emilia sino al 2004. E’ stato protagonista di molti processi importanti, alcuni dei quali hanno fatto epoca: difese silvana Dall’Orto ottenendone l’assoluzione nel procedimento seguito al rapimento.

E’ stato anche il legale di numerose imprese cooperative anche nei processi di Tangentopoli.  Da ultimo patrocinava alcuni imputati del processo Aemilia, e fra l’altro aveva ottenuto l’assoluzione dell’avvocato Giuseppe Pagliani nel rito abbreviato a Bologna.

Romano Corsi, infaticabile nel lavoro, uomo di grande dottrina e di cultura profonda, era ricoverato da alcune settimane all’ospedale di Baggiovara a causa di un grave attacco ischemico. La famiglia non ha ancora comunicato la data dei funerali.

IL CORDOGLIO DI GIUSEPPE PAGLIANI

Con profonda tristezza esprimo il mio personale dispiacere per la scomparsa dell’amico ed Avvocato Romano Corsi. La nostra città perde un professionista di immensa competenza ed un giurista di eccezionale qualità.
Il rispetto e l’attenzione che Romano ha riservato a tutti coloro che si rivolgevano a Lui per questioni giuridiche di ogni tipo, ha lasciato un segno indelebile nella memoria di tutti i Suoi colleghi, conoscenti ed assistiti.
Romano è stato per me un “Maestro” ed una guida all’inizio del mio percorso professionale; il patrimonio di esperienza e di amicizia che mi ha sempre riservato sarà eredita  fondamentale per tutto il resto della mia vita.
Ciao Romano amico mio e maestro,  ti abbraccio fortemente”. (Giuseppe Pagliani)

_____________

Alla moglie, alla figlia Francesca e a tutti i famigliari giungano le condoglianze più sentite di Reggio Report.

Condividi

2 risposte a E’ morto l’avvocato Romano Corsi, principe del foro di Reggio
Funerali “segreti” in Sant’Agostino

  1. Mario Guidetti - tavolo Hemingway Rispondi

    30/09/2016 alle 14:03

    Sia di conforto per la famiglia sapere che ora il loro caro è nel cielo di Giove, là dove Dante colloca i Giusti – ciao, Romano

  2. SALVATORE OCCHIUTO Rispondi

    30/09/2016 alle 21:35

    Un Principe del Foro, un professionista di elevato spessore, un personaggio di altri tempi. Condoglianze alla Famiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *