Da Venturini e Baldini convegno regionale e Convivium di Cna alimentare
Officia lo chef Federico Tonetti

28/9/2016 – “Il cibo è condivisione di esperienza e veicolo di sapienza nel saper fare e nel far conoscere”.

In quest’ottica, con un mix perfetto di teoria e pratica, si svolgono venerdì 30 settembre dalle 15.30 i lavori del convegno regionale di CNA Alimentare Emilia Romagna. Il tema è “L’impresa alimentare tra l’etica della produzione e l’estetica della vendita. Nuovi modelli valoriali dal saper fare al far sapere”, in collaborazione con la Regione Emilia Romagna e le CNA Alimentari territoriali.

Laisa Rinaldi

Laisa Rinaldi

L’iniziativa, presso l’acetaia storica Tenuta Venturini Baldini a Roncolo di Quattro Castella, sarà l’occasione per presentare Vademecum destinato all’operatore alimentare, in cui si toccano alcuni sostanziali aspetti normativi e di comunicazione del prodotto alimentare, anche in chiave internazionale e di social media marketing. Nel convegno anche un sostanzioso momento momento di promozione e degustazione dei prodotti alimentari artigianali caratteristici dell’Emilia Romagna

“Sono molto orgogliosa che l’evento si svolga nella nostra provincia – dichiara Laisa Rinaldi, presidente provinciale CNA Alimentare – in una location d’eccezione che coniuga al meglio la storia e la tradizione del nostro territorio con una forte vocazione internazionale e un orientamento spiccato all’innovazione”.

“L’incontro di venerdì – aggiunge Catia Guerrini, Presidente di CNA Alimentare Regionale – intende coniugare l’etica della produzione con l’estetica della vendita: il Vademecum è uno strumento utile all’operatore del settore alimentare per orientarsi nel complesso mondo della normativa alimentare e gestire una corretta e utile comunicazione dei contenuti, della composizione del packaging, della igiene e sicurezza del prodotto alimentare. Mentre il Convivium, realizzato grazie alla collaborazione di 26  produttori alimentari CNA che operano in Emilia-Romagna, permette di degustare i prodotti tradizionali e tipici della nostra terra assaporando e sperimentando con il gusto il connubio tra etica ed estetica. L’evento si pone in logica di perfetta continuità con il progetto FOOD STORIES presentato da CNA Alimentare Emilia Romagna in occasione dell’Expo di Milano 2015 ”.

Il programma della giornata prevede alle 15.30 la presentazione del vademecum nella Sala Antica Acetaia alla presenza tra gli altri di Lorenzo Tersi, consigliere delegato Antica Acetaia Venturini Baldini, Roberto Zalambani, segretario generale UNAGA, Alberto Zambianchi, presidente Unioncamere Emilia Romagna, un rappresentante dell’assessorato regionale alle attività produttive e di Mirco Della Vecchia presidente nazionale di Cna alimentare. A seguire, la tavola rotonda con i presidenti delle Unioni CNA Alimentare della regione

Infine, alle 18.15 nella Limonaia della Tenuta Venturini Baldini, il Convivium interpretato  dallo chef Federico Tonetti, del Ristorante in Sarsina “Le Maschere”, in un menu che intende esaltare la spendibilità dei prodotti locali, attraverso un percorso di tipicità in cui assaporare la maestria artigiana alimentare.

“In occasione di Expo – conclude Laisa Rinaldi –come CNA reggiana abbiamo dato visibilità mondiale a 15 piccole realtà artigianali facendo conoscere ad un pubblico internazionale i prodotti considerati “minori” come il salame fiorettino, la torta di riso e l’aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia. E’ importante che le istituzioni, gli enti locali e le associazioni continuino a promuovere e a valorizzare le peculiarità enogastronomiche della nostra regione e che la provincia reggiana, sia conosciuta oltre che per le sue eccellenze industriali per le produzioni agroalimentari di qualità”.

I produttori reggiani presenti all’iniziativa saranno: Società Agricola Venturini Baldini, Pasticceria Donelli di San Polo d’Enza, Fattoria Rossi di Quattro Castella, Salumificio Colli di San Polo d’Enza, Salumificio del Buongustaio di Arceto di Scandiano, Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *