Cassa integrazione Coopsette: molta confusione, nessuna certezza
Le Regione “segue con attenzione”, ma brancola nel buio

6/9/2016 –  “La Regione continua a seguire con attenzione la vertenza di Coopsette nel suo percorso di liquidazione coatta amministrativa iniziato a fine 2015. E lo fa attraverso il tavolo regionale di salvaguardia occupazionale dove sono presenti le istituzioni, le associazioni di categoria, le organizzazioni sindacali oltre al Liquidatore nominato dal ministero del Lavoro”.
Così l’assessore regionale alle attività produttive Palma Costi risponde alle preoccupazioni del consigliere regionale di Fratelli d’Italia Tommaso Foti in merito alla crisi del colosso cooperativo reggiano.
La Regione, insieme al liquidatore, è impegnata a verificare la possibilità di proroga degli ammortizzatori sociali presso il Ministero competente dopo l’emanazione della circolare (la n°24 del 26 luglio 2016) che chiarisce le condizioni necessarie alla proroga nei casi di aziende in procedura.

Una manifestazione dei soci Coopsette davanti alla sede di Legacoop

Una manifestazione dei soci Coopsette davanti alla sede di Legacoop

“Stiamo seguendo con attenzione la vertenza. L’ultimo incontro si è tenuto lo scorso 5 luglio e le parti – ha aggiunto l’assessore Costi – hanno concordano sulla proposta di richiedere al ministero del Lavoro di verificare la possibilità dell’estensione degli ammortizzatori sociali. Nell’incontro è stato preso atto della comunicazione del liquidatore di procedere, in concerto con il ministero dello sviluppo economico, alla apertura della procedura ad evidenza pubblica necessaria alla cessione di rami d’azienda esprimendo l’indicazione che fra i requisiti per l’aggiudicazione vi sia in via prioritaria il criterio della tutela della maggiore occupazione possibile”.
Solo dopo i passaggi ministeriali il liquidatore, nelle prossime settimane, sarà in grado di presentare il piano di cessione di rami d’azienda.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Fausto Poli Rispondi

    06/09/2016 alle 21:18

    Alla regione non frega nulla della coopsette. Questo dovete scrivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *