Campegine: saccheggio con spaccata
E’ il 14mo colpo ai danni del bar Oasi
Sparite centinaia di stecche di sigarette

7/9/2016 –  Ennesimo colpo grosso ai danni di un bar tabacchi. E il quattordicesimo colpo consecutivo subito dal bar Oasi di Wainer Monti: un triste record a livello nazionale, ma anche una sfida arrogante – che certamente non può continuare a lungo senza che gli autori non siano individuati e mandati in galera – nei confronti del proprietario, che su facebook aveva postato una propria foto con una mazza in mano. il colpo è avvenuto questa notte a Campegine, in una stazione di servizio sulla provinciale 111 asse Val d’Enza. I carabinieri, allertati dagli operatori del 112, sono intervenuti sul posto poco dopo le 2,30, dove c’era già il proprietario.

I ladri sono entrati dopo aver spaccato a mattonate la vetrata del bar: l’allarme fumogeno, subito entrato in azione, non è servito a niente. I malviventi hanno avuto il tempo di portare via alcune centinaia di stecche di sigarette. Grossi danni: tra vetrina spaccata e bottino si parla di decine di migliaia di euro.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Fausto Poli Rispondi

    07/09/2016 alle 14:11

    Con la Digos il tabaccaio dovrebbe parlare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *