Camionista muore per un malore nella zona industriale di Rolo

Il cadavere di un camionista dell’Aquila è stato trovato nella zona industriale di Rolo. Sembra che il decesso sia da attribuire a un malore.

19/9/2016 – Poco dopo le 14,30 di ieri, domenica 18 settembre,  i carabinieri della stazione di Fabbrico, unitamente al personale del nucleo operativo della compagnia di Guastalla e del nucleo investigativo del comando provinciale di Reggio Emilia, sono intervenuti  in Via Paolo Biraghi della zona industriale del comune di Rolo dove adagiato ai margini della carreggiata, nelle vicinanze del suo autoarticolato, veniva rinvenuto il cadavere di un uomo di 53 anni originario della provincia di Potenza e residente in quella dell’Aquila.

Il cadavere del camionista coperto da un lenzuolo bianco

Il cadavere del camionista coperto da un lenzuolo bianco

Sul posto, oltre ai militari reggiani, intrervenuto anche il personale della  medicina legale di Modena.

La prima ispezione sul cadavere ha escluso la presenza di lesioni esterne tali da ricondurre la morte per causa violenta. Di conseguenza, le indagini tuttora in corso propendono per un decesso causato da malare.  circostanza per la quale i primi accertamenti hanno fatto propendere a un decesso per un probabile malore. La salma è ora a disposizione della Procura reggiana, che coordina le indagini dei carabinieri e dovrà decidere sull’eventuale autopsia.

Il tir del camionista morto a Rolo

Il tir del camionista morto a Rolo

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *