Il cuore dei reggiani
Stasera l’amatriciana di solidarietà a Festareggio
Mobilitati duecento volontari, telefonata del commissario politico Errani

5/9/2016 – Questa sera, lunedì 5 settembre, apertura straordinaria di Festareggio al Campovolo per la grande amatriciana di solidarietà, il cui incasso sarà devoluto alla ricostruzione di Amatrice e degli altri paesi del Centro Italia distrutti dal terremoto del 24 agosto.

I cancelli aprono alle ore 20: attese almeno un migliaio di persone, tenendo conto che finira nelle pentole almeno un quintale di spaghetti. Pasta e ingredienti per l’amatriciana sono forniti gratuitamente da Coop Alleanza 3.0.amatriciana

Sono circa duecento i volontari impegnati nella serata. “Quando ho incontrato i volontari per spiegare la nostra idea, non ho fatto in tempo a finire la frase. Avevano già detto, ci siamo”. Il segretario Pd Andrea Costa racconta con queste parole com’è avvenuta la decisione, presa a metà settimana, di rimboccarsi le maniche per dare aiuto a quel pezzo di Paese che non ha più la casa. E così è nata la ventitreesima serata di Festareggio, quella extra. “Stasera – aggiunge Costa – potremo ricambiare la solidarietà e l’aiuto ricevuto quando era la nostra la terra che tremava”.

Tra i primi a raccogliere l’appello di solidarietà lanciato da Festareggio ci sono Arci, Boorea, Legacoop Emilia Ovest, Uisp, Croce Rossa, Coordinamento di Protezione Civile di Reggio, Anpi, il Forum del Terzo settore reggiano. contrariamente a quanto annunciato, il neo commissario alla ricostruzione Vasco Errani (ex presidente della Regione) nominato da Renzi in base a un accordo con Bersani, non sarà presente alla serata. E’ attesa una sua telefonata nel corso della cena.

>>>ANSA/ TERREMOTO DEVASTA IL CENTRO ITALIA, 73 I MORTI ACCERTATI

Quello delle amatriciane di solidarietà è diventato in pochi giorni un vero movimento nazionale,con l’adesione di centinaia di migliaia di persone, associazioni, partiti e esercizi pubblici.

Tra i primi a scendere in campo, i volontari del circolo Arci Gardenia di Viale Regina Elena, a reggio Emilia, che la sera del 29 agosto, con l’amatriciana hanno raccolto 2 mila 200 euro devoluti ai soccorsi per i terremotati. Numerosi anche i ristoranti  che hanno inserito gli spaghetti al sugo di Amatrice dei loro menu, con il versamento di un’offerta per ogni piatto servito.

 

 

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. mario Rispondi

    05/09/2016 alle 17:55

    Bravissimi. Mentre Soncini, che si qualifica anch’egli PD, corre in treno a Roma a fare altri guai, ovviamente non volontario ma chiamato ed ovviamente pagato !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *