Vandalismi al centro sportivo di Montecchio: denunciati sei ragazzini

4/8/2016 – Sei adolescenti fra i 14 e i 16 anni sono stati denunciati dai Carabinieri alla procura dei Minorenni di Bologna, per il raid vandalico compiuto nella notte del 23 luglio ai danni del centro sportivo “Lino Notari” di Montecchio.

Dopo aver scavalcato la recinzione, aveva frantumato delle bottiglie di vetro e dato fuoco a un tavolino.

I ragazzini sono accusati del reato di concorso in danneggiamento seguito da incendio aggravato. Il gestore del centro sportivo, allertato da una passante, aveva colto sul fatto i sei vandali, riuscendo a spegnere in tempo l’incendio del tavolino, prima che le fiamme si propagassero alla distesa dell’area giochi.

I ragazzi, come è emerso dalle indagini, avrebbero provocato i danneggiamenti per il puro gusto di divertirsi. Da tempo il centro sportivo era colpito da atti vandalici: danni alla tensostruttura,  pattume rovesciato nel campo da calcio,  vetri e cocci di bottiglie rotte. I carabinieri non escludono che gli autori siano gli stessi sei adolescenti denunciati per il raid di dieci notti fa.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *