Ubriachi alla guida: dieci multe ritirate, cinque automobilisti denunciati alla Procura

8/8/2016 – Fine settimana di intensi controlli per la Polizia Stradale reggiana, che ha vigilato con numerose pattuglie sulle principali arterie provinciali e sul tratto di competenza autostradale, con particolare riguardo al contrasto delle cosiddette “stragi del sabato sera” e all’abuso di sostanze alcoliche da parte dei conducenti.

Tra sabato e domenica scorsa i controlli della polstrada – che hanno visto partecipare anche le pattuglie dei distaccamenti di Castelnovo Monti e Guastalla e si sono concentrati su tutto il territorio provinciale – hanno consentito di fermare ed identificare ben duecento automobilisti la maggior parte dei quali nelle ore serali e notturne.

Sono stati 10 i conducenti che si sono visti ritirare immediatamente la patente di guida per avere ecceduto nel consumo di alcolici. Uno di questi, che circolava poco lontano da Castelnovo Monti, non ha ottemperato all’alt rivoltogli dagli agenti ed anzi ha accelerato l’andatura spegnendo contemporaneamente le luci per non farsi identificare.

Immediatamente è scattato l’inseguimento e l’automobilista è stato avvistato poco lontano che, ancora alla guida, aveva trovato riparo dietro una grossa pianta. Sottoposto alla prova con l’etilometro ha fatto registrare un valore pari a 4 volte quanto consentito dalla legge.

A carico di questo 44enne di Carpineti – moltata anche per le violazioni al codice stradale che ha compiuto durante la fuga – è stata redatta una denuncia penale. Fra le altre cose, il suo “curriculum” di guida era ben nutrito: con alle spalle altre 3 violazioni inerenti la guida in stato di ebbrezza, potrebbe vedersi revocata per lungo tempo la patente di guida.

Anche per altri quattro dei dieci conducenti complessivamente sorpresi alla guida dell’auto in stato di ebbrezza è scattata la denuncia penale, avendo fatto registrare un tasso alcolemico notevolmente superiore al consentito.

I controlli della polstrada reggiana proseguiranno anche nei prossimi week-end e la raccomandazione rimane sempre quella di non mettersi alla guida se si sono consumati alcolici o di prevedere un conducente sobrio che possa riportare a casa con sicurezza tutti i passeggeri.

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *