Stalking continuo Arrestato cinquantenne a Q.Castella: perseguitava la ex nonostante il divieto di avvicinamento

13/8/2016 – E’ stato arrestato dai Carabinieri un uomo di 50 anni di Quattro Castella, già denunciato in aprile per stalking neiconfronti della ex compagna. Il tribunale di Reggio Emilia gli aveva vietato di avvicinarsi alla ax e allasua abitazione, ma in luglio ha violato per tre volte la misura cautelare, “comparendo”  improvvisamente davanti alla donna. Incontro che stando alle indagini dei Carabinieri non erano per niente fortuiti,  denotando quindi una persistente condotta persecutoria. Gli episodi sono stati segnalati dalla Procura, che ha chiesto e ottenuto dal giudice di Reggio Emilia l’inasprimento della misura cautelare. L’uomo, finito agli arresti domiciliari, tra la fine del 2015 e l’aprile 2016 aveva tenuto una condotta ossessiva nei confronti della compagna, con esplosioni d’ira anche davanti alla figlia minore della donna che per questo motivo aveva deciso di porre fine alla relazione sentimentale.

Da lì era cominciata una persecuzione a base di telefonate moleste, sms con minacce e pedinamenti a causa dei quali la ex ormai viveva nella paura. L’uomo inoltre si è fatto beffe del divieto di avvicinamento, ed è la ragione per cui ora dovrà restare agli arresti domiciliari.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *