Parco Pertini: il mistero della catena e del lucchetto
“Cancello di nuovo aperto: qualcuno ha avvisato sindaco e carabinieri?”

Parco Pertini: la recinzione non c'è più

Parco Pertini: la recinzione non c’è più

di Pier Luigi Riccò

27/8/2016 – Caro direttore,

ho letto la “denuncia/appello”  di Mario Guidetti, portavoce del tavolo Hemingway che documentava lo stato di abbandono del Parco Pertini. Ho letto  anche che il 30 luglio il cancello di ingresso era di nuovo chiuso da catena e lucchetto per impedire l’accesso ai vandali od altri malintenzionati.

Mi permetta un amaro quesito : “il mistero della catena e lucchetto”. Come non usare una simile frase dopo aver casualmente constatato che, alle ore 23 di mercoledì 24 agosto, nel passare con amici in auto davanti al Parco, i fari dell’auto hanno illuminato un cancello parzialmente aperto?

Per senso civico e nel nostalgico ricordo delle serate che io, pur ideologicamente distante dai promotori, ho passato al Pertini, mi sono, ci siamo fermati con l’intenzione di verificare che non vi fossero situazioni “strane”. Stante il buio, le erbacce ed il fatto che, pur priva di ogni cartello che lo indichi o ne vieti l’accesso, la proprietà è privata, ho, abbiamo desistito dall’entrare.

Il cancello del parco Pertini è di nuovo aperto

Il cancello del parco Pertini è di nuovo aperto

Nella mattinata successiva siamo ritornati. La situazione “cancello” non era cambiata, così come lo stato di totale abbandono che, con i tempi che corrono… Abbiamo fatto anche un’altra scoperta (sfuggita all’occhio attento del portavoce del tavolo Hemingway?): anche se vi fosse catena e lucchetto a chiudere il cancello, l’ingresso al Parco potrebbe avvenire dal lato esterno (ovest) dove la recinzione è stata rimossa. Tale “percorso” è stato sicuramente utilizzato come testimonia il “sentiero” tracciato fra le erbacce. Tutto questo osservato guardandoci bene dall’entrare.

Il cancello aperto del parco Pertini di Cavriago: qualcuno ha fatto sparire catena e lucchetto

Il cancello aperto del parco Pertini di Cavriago: qualcuno ha fatto sparire catena e lucchetto

Mi chiedo:

  • la proprietà del Circolo Pertini è ha conoscenza di tale stato di abbandono e dei vandalismi? In tal caso ha provveduto ad avvisare i Carabinieri? Quali azioni intendono mettere in opera per la messa in sicurezza dell’area e della struttura?
  • Pur sapendo che il Comune ha altre priorità, col rispetto dovuto alle Istituzioni, ci chiediamo e pubblicamente chiediamo: Il Sindaco è al corrente? Non ritiene “doveroso” emettere una ordinanza? La proprietà del Parco Pertini è iscritta a ruolo e per che importo, per la TASI/IMU e la TARI?

In assenza un intervento rapido e coatto (noi auspicheremmo addirittura un sequestro cautelativo), facendo del noir mai vorremmo leggere che “in un luogo abbandonato, isolato, scuro è successo un crimine” (droga, violenza, omicidio, rifugio di clandestini….). Se poi qualcosa avesse, malauguratamente a succedere, memori del detto “l’occasione fa l’uomo ladro”, ci ricorderemo di questo scritto e…denunceremo (metafora) la proprietà per…”induzione e favoreggiamento di……”

Quindi, dèv ‘na scosa, muvìv (datevi una scossa, muovetevi).

 

Be Sociable, Share!

2 risposte a Parco Pertini: il mistero della catena e del lucchetto
“Cancello di nuovo aperto: qualcuno ha avvisato sindaco e carabinieri?”

  1. Fausto Poli Rispondi

    27/08/2016 alle 13:14

    Con Vecchi sindaco, la rovina e’ assicurata.

  2. giuseppe Rispondi

    28/08/2016 alle 07:17

    Purtroppo è a Cavriago ed è in mano ad incapaci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *