Nozze gay: a Reggio Emilia la prima carta d’identità
in Italia con la dizione unito civilmente

11/8/2016 – Appena dieci giorni dopo la celebrazione in Sala del Tricolore della prima unione civile tra lo scrittore Piergiorgio Paterlini e il giornalista Marco Sotgiu, dopo 37 anni di convivenza, Reggio Emilia è anche il primo comune italiano in cui l’ufficio anagrafe ha aggiunto la dicitura “Unito civilmente” sulla carta d’identità. Anche in questo caso ilprimato spetta a Paterlini e Sotgiu, che hanno sancito la loro unione il 1°agosto davanti al sindaco Luca Vecchi.

La carta d'identità di Piergiorgio Paterlini con la dicitura "unito civilmente":è la prima in Italia (immagine fornita dall'ufficio stampa del Comune di Reggio Emilia)

La carta d’identità di Piergiorgio Paterlini con la dicitura “unito civilmente”: è la prima in Italia
(immagine fornita dall’ufficio stampa del Comune di Reggio Emilia)

L’ufficio Anagrafe ha lavorato a tempo di record – dichiara Alberto Bevilacqua, dirigente del Servizio Anagrafe – Ci siamo preparati con largo anticipo in modo da essere pronti non appena sono stati pubblicati i decreti attuativi delle Unioni civili. Come previsto dal decreto attuativo della legge Cirinnà, è stato istituito un registro di stato civile, sullo stesso modello di quelli dedicati ai matrimoni o alle nascite, dedicato nello specifico alle unioni civili. Abbiamo messo a punto i registri cartacei e adeguato di conseguenza i sistemi informatici, consentendo a coloro che lo desiderino di inserire la dicitura “Unito civilmente” sulla  carta d’identità al momento del rinnovo”.

L'unione tra Piergiorgio Paterlini e Marco Sotgiu davanti al sindaco di Reggio Emilia

L’unione tra Piergiorgio Paterlini e Marco Sotgiu davanti al sindaco di Reggio Emilia

A oggi, sono due le unioni civili celebrate nel Comune di Reggio Emilia: tre sono invece le richieste già formalizzate da parte di altrettante coppie, per cui è già stata fissata una data. Sono infine sei le richieste di appuntamento per informazioni sul percorso burocratico da svolgere per formalizzare l’Unione civile.

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *