L’orda dei tifosi svizzeri riduce piazza Prampolini a una stalla: pulizia straordinaria d’urgenza

4/8/2016 – C’erano centinaia di tifosi svizzeri di Lucerna, oggi pomeriggio in centro storico a Reggio Emilia, in attesa della partita di Champions League con il Sassuolo, al Mapei Stadium. Il sindaco, prevedendo l’invasione e allo scopo di prevenire episodi spiacevoli, ha vietato la vendita di alcol (salvo che nelle distese) sino alle 19. Nondimeno nel pomeriggio piazza Prampolini era ridotta a una stalla. Di conseguenza l’Amministrazione comunale ha ordinato una pulizia straordinaria della piazza del Duomo. Le operazioni sono terminate alle 18: restavano in zona solo poche decine di tifosi elvetici e la piazza si presentava pulita.

Pulizia piazza Prampolini (4.8.16) 2

Piazza Prampolini dopo la pulizia straordinaria

Piazza Prampolini dopo la pulizia straordinaria

Be Sociable, Share!

2 risposte a L’orda dei tifosi svizzeri riduce piazza Prampolini a una stalla: pulizia straordinaria d’urgenza

  1. mario Rispondi

    05/08/2016 alle 08:30

    Poichè gli incassi della partita vanno a chi gioca , perché le spese straordinarie di pulizia dei luoghi pubblici per il comportamento dei tifosi non vengono addebitate alle squadre stesse e non gravare su tutti i cittadini ?

    • Fausto Poli Rispondi

      21/08/2016 alle 13:55

      Ma guardi, gentile Signore, che ogni manifestazione sportiva e non, e’ una soceita’ che l’organizza. E ci paga pure le tasse. Quelle tasse servono anche a fare pulizia dopo l’evento. Ma per chi ci ha preso, per cittadini ignoranti ? Ma los a quante tasse sborsa una soceita’ sportiva/culturale, per la propria attivita’ ? Ecco, se parliamo degli enti tipo CSI, che ottengono finanziamenti statali per la promozione sportiva,coem le federazioni, fgci e altre, son d’accordo che alla fine e’ un giro di soldi, come un cane che si morda la coda. Ma le tasse, sul piatto, per gli eventi, le societa’ le lasciano. Poi e’ vero, tra tante soceita’, vediamo in passato pure la Reggiana, si sono create situasioni (vedi Foglia) che superano l’inimmaginabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *