Invasione di ragni pelosi provenienti dalla Russia

1/8/2016 -Sono attesi nella giornata di oggi dai laboratori dell’istituto zooprofilattico sperimentale di Reggio Emilia i risultati degli esami su alcuni dei ragni  trovati venerdì mattina nella stiva di una nave attraccata al porto di Ravenna. E’ un’invasione di centinaia, forse migliaia di aracnidi di colore scuro, dimensioni modeste e con una leggera peluria sul dorso che hanno indotto il comandante e l’autorità portuale a interrompere per precauzione le operazioni di scarico di una partita di tubi d’acciaio.

La nave batte bandiera panamense: proveniente dal porto russo di Taganrog, era entrato mercoledì pomeriggio nello scalo ravennate.

Un ragno "vedova nera"

Un ragno “vedova nera”

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *