Invalido in difficoltà economiche minaccia di darsi fuoco davanti al Municipio: umiliato da uno “stipendio” di 200 euro al mese

3/8/2016 –  Ancora un dramma della disperazione. Un invalido di 58 anni, in difficoltà economiche, ha minacciato di darsi fuoco davanti al Municipio di Reggio Emilia. E’ accaduto oggi pomeriggio dopo le 15,30 in piazza Prampolini.

L’uomo ha raggiunto il portico dell’ingresso municipale di palazzo civico, e lì ha brandito una bottiglia di acol e un accendino, gridando che si sarebbe dato fuoco. Sul posto sono intervenuti una pattuglia della polizia, i carabinieri i vigili del fuoco e un’ambulanza della Croce verde.

E’ stata la figlia a ricondurre l’uomo alla ragione. Gli agenti hanno ascoltato il suo racconto, pooi è stato accompagnato al Santa Maria Nuova. Sino a pochi giorni fa l’uomo aveva seguito Fino alla fine di luglio il 58enne ha seguito un percorso un tirocinio come ausiliario ai Musei civici, con un micragnoso rimborso spese di duecento euro al mese. L’uomo si è sentito umiliato. aveva già fissato un appuntamento col sindaco Luca Vecchi per il prossimo 9 agosto.

il Municipio di Reggio Emilia

il Municipio di Reggio Emilia

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *