Il Targa System non perdona
In due ore la Municipale sequestra camion, furgone, e Suv non assicurati

28/8/2016 – Venerdì mattina in poco più di due ore la Polizia municipale di Reggio Emilia ha sequestrato tre automezzi non assicurati. E cio grazie al controllo eseguito con il sistema Targa System, la telecamera intelligente, collegata alle banche dati delle forze dell’ordine, che non perdona i furbi. La Municipale ha così individuato un furgone, un Suv e perfino un camion senza copertura assicurativa che circolavano tranquillamente tra via Martiri di Piazza Tienanmen e la zona Annonaria.

Il primo mezzo sequestrato è stato un camion di proprietà di una ditta di trasporti di Bologna, condotto da un autista di origini rumene di 45 anni. L’autocarro percorreva via Cipriani quando, intorno alle 9.30, è incappato nei controlli . Il mezzo è stato rimosso con un carro attrezzi speciale.

Poco dopo, intorno alle 10.30, sempre lungo via Caduti di Tienanmen è stato fermato un secondo mezzo, di proprietà di un’impresa di pulizie industriali. Una volta eseguite le verifiche di rito, gli agenti della Municipale hanno contestato ad un incredulo conducente la mancata copertura assicurativo. L’uomo, un ventottenne reggiano risultato poi essere un dipendente della ditta, convinto di un errore nelle verifiche dei dati, ha immediatamente contattato il titolare dell’impresa. Quest’ultimo, dichiarando di voler chiarire l’equivoco, ha chiesto agli agenti di aspettarlo sul posto prima di vedersi comminate le sanzioni di rito.

Una volta arrivato sul posto, tuttavia, anche l’auto sulla quale viaggiava l’uomo, un Nissan Qashqai, è finito sotto l’occhio del vigile elettronico che ha segnalato la mancata copertura assicurativa della vettura. Entrambi i mezzi sono stati sequestrati e rimossi con il carro attrezzi.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *