Cir food, investimenti per 530 mila euro nel reggiano
Aperto lo snack bar del Core, rimessi a nuovo i ristoranti del Meridiana e di Campegine

31/8/2016 – Quest’estate Cir food, la cooperativa reggiana di via Nobel che ha gestito la ristorazione ufficiale dell’Expo di Milano,  ha investito 530 mila euro di euro nella ristrutturazione dei ristoranti  RITA al centro Meridiana di Reggio Emilia e  nella zona industriale di Campegine, oltre che nell’apertura del bar presso il CORE, il nuovo polo onco-ematologico del Santa Maria Nuova.

Lo storico ristorante RITA, self service con caffetteria del Meridiana, è stato oggetto di una ristrutturazione completa, con spazi rivisti e nuovi arredi all’insegna del risparmio energetico, come l’illuminazione led a basso consumo. Con 170 posti a sedere e uno staff di 21 persone, il locale, riaperto al pubblico dal 29 agosto, ha un’offerta che spazia dal caffè prima dello shopping al pranzo veloce dopo la spesa. Fra le proposte più interessanti, la pizza preparata con impasto a base di lievito madre, i panini gourmet con prodotti DOP e IGP e i centrifugati di frutta e verdura.

Il nuovo ristorante Rita del Meridiana

Il nuovo ristorante Rita del Meridiana

 

In provincia è già aperto dal 22 agosto a Campegine il ristorante self service RITA Le Sorgenti, punto di riferimento in zona per la pausa pranzo dei lavoratori. La ristrutturazione ha riguardato in particolare gli arredi e l’illuminazione dei locali, in cui si contano 150 posti a sedere. Al lavoro in cucina uno staff di 16 persone.

Inoltre da questa settimana è in funzione lo snack bar RITA Bar Core, situato nell’atrio di ingresso del Centro Oncologico ed Ematologico. Sarà aperto 7 giorni su 7.

Sono nel complesso 27 i locali di CIR food a marchio RITA attivi a Reggio Emilia e provincia.

Questi investimenti sono parte integrante della nostra strategia di sviluppo territoriale – ha dichiarato la Presidente di CIR food, Chiara Nasi – Qui a Reggio Emilia come in tutta Italia lavoriamo nell’ottica di un rinnovamento continuo per offrire al pubblico una ristorazione fuori casa sempre più vicina alle nuove tendenze e alle esigenze dei consumatori di oggi”.

RITA Meridiana_1

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *