Castelnovo Sotto: filmate dalle telecamere mentre svuotano il conto del derubato. Due donne denunciate

5/8/2016 – Le indagini dei Carabinieri della Stazione di Castelnovo Sotto hanno permesso di identificare in due donne reggiane, con precedenti per reati contro il patrimonio, le ladre che hanno rubato un bancomat da un’auto parcheggiata in paese e hanno saccheggiato il conto corrente del legittimo proprietario, incassando contante e spendendo circa 2.000 euro.

Hanno 33 e 29 anni e sono residenti a Castelnovo Sotto: i carabinieri le hanno denunciate alla Procura per furto aggravato su autovettura e indebito utilizzo di carta bancomat. .

Una delle due si era infilata nell’auto di un cinquantenne di Correggio, sottraendo il borsello lasciato nell’abitacolo. Documenti personali, alcune centinaia di euro in contanti e documenti bancari, questo il bottino delle due ladre ai quali tuttavia si sono aggiunti i 1.750 euro incassati illegalmente con la carta bancomat allo sportello automatico di una banca di Castelnovo Sotto .

La tecnologia, come accade spesso in questi casi, è venuta incontro alle indagini dei carabinieri di Castelnovo Sotto che hanno acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza della banca analizzando i filmati degli orari del prelievo. Le due donne del paese  sono state riconosciute subito dai militari , al corrente della loro fedina penale non propriamente pulita.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *