Ruba all’Ovs e prende a morsi l’addetto alla sicurezza, mandandolo all’ospedale: signora matura arrestata dai Carabinieri

1/7/2016 – Era decisamente agguerrita la ladra, una donna matura di 52 anni  che dopo aver rubato generi alimentari ed un capo d’abbigliamento all’Ovs e al sottostante supermercato, all’incrocio tra via Roma e via Emilia San Pietro, per scappare ha morso in modo ferino  la mano  dell’addetto alla sicurezza.

Il colpo però è andato male: inseguita dall’addetto alla sicurezza (poi cosgtretto a farsi medicare in ospedale) alla fine è stata rintracciata e arrestata in casa sua dai Carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Reggio Emilia.

Il fattaccio è avvenuto alle 15 di ieri pomeriggio: la donna è stata sorpresa mentre cercava di allontanarsi dopo aver rubato generi alimentari e una maglia. Bloccata dall’uomo della sicurezza, è riuscita a divincolarsi  mordendo con violenza la mano del vigilante, che l’ha inseguita e ha recuperato la refurtiva gettata per strada dalla ladra prima di entrare in casa,  lungo la strada la refurtiva che la donna gettava a terra prima di entrare a casa dove, alla fine, l’hanno prelevata i Carabinieri.

Il negozio Ovs è particolarmente bersagliato dai ladruncoli: tre giorni fa, il 28 giugno, i dipendenti hanno seguito efatto arrestare un marocchino di 28 anni, clandestino in Italia, che aveva razziato alcuni capi di abbigliamento. Il giudice di Reggio lo ha rimesso in libertà rimesso in libertà in attesa del processo,  ma col divieto di dimora in provincia di Reggio Emilia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *