Hascisc nello zaino e cocaina in tasca: spacciatore preso a Scandiano durante un controllo stradale

2/7/2016 – Un quantitativo di droga destinata alla piazza del comprensorio ceramico, costituita da una trentina grammi di stupefacenti tra hascisc e cocaina, è stata sequestrata dai Carabinieri della Tenenza di Scandiano che l’hanno sequestrata a un 25enne residente a Castellarano ora finito in manette. Ilgiovane aveva anche un bilancino di precisione e oltre 300 euro in contanti ritenuti riconducibili, secondo i Carabinieri, all’illecita attività di spaccio.

Un’operazione figlia di una capillare attività di controllo del territorio culminata l’altra notte con l’arresto, a cura dei Carabinieri della Tenenza di Scandiano, del 25enne Mjid JARMOUNI anagraficamente residente a Castellarano. Il giovane è stato ristretto a disposizione della Procura reggiana con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il magrebino, alla guida di una Mitsubishi Z30,  è stato fermato a mezzanotte e mezza in Via Mazzini a Scandiano a un posto di controllo sulla strada.  Dopo le procedure di identificazione, i carabinieri hanno sospettato qualcosa e hanno deciso per approfondire gli accertamenti con un’ispezione personale: nello zaino. Jarmouni aveva  nello zaino il bilancino di precisione e un pezzo di hascisc di 25 grammi. In tasca invece aveva una dose di cocaina e 335 euro in contanti. E’ stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *